Micoterapia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nuvola apps important.svg Le pratiche descritte non sono accettate dalla medicina, non sono state sottoposte a verifiche sperimentali condotte con metodo scientifico o non le hanno superate. Potrebbero pertanto essere inefficaci o dannose per la salute. Le informazioni hanno solo fine illustrativo. Wikipedia non dà consigli medici: leggi le avvertenze.

La micoterapia è una branca della fitoterapia, di origine cinese, che consiste nel curare diverse patologie tramite l'utilizzo dei funghi.

Come avviene per tutte le pseudoscienze, la micoterapia è priva di fondamento scientifico e non esistono studi clinici che dimostrino una qualche efficacia[1][2].

Micoterapia: lo stato della ricerca[modifica | modifica wikitesto]

Una ricerca bibliografica svolta alla fine del 2012 può aiutare a comprendere la situazione attuale nel campo della micoterapia: di 515 pubblicazioni apparse tra il 1850 e il 2012 ed emerse dalla ricerca, meno di 20 descrivono l'uso di funghi nella realtà clinica e la qualità scientifica di questi studi clinici, inoltre, è perlomeno discutibile. Non sorprende quindi che lavori di sintesi e meta-analisi giungano inevitabilmente alla conclusione che la micoterapia abbia poca ragione d'essere o perlomeno necessiti di ulteriori ricerche prima di poter essere accettata dalla comunità medica. I prodotti usati in micoterapia hanno una lunga tradizione d'uso e molti studi in vitro hanno dimostrato attività farmacologiche antibatteriche e antivirali o immunologiche e anticancerogene. Composti chimici con tali attività, comunque, sono presenti in moltissime piante e altri organismi viventi, e la loro presenza ed efficacia in vitro non comporta necessariamente un effetto corrispondente nella pratica clinica.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Aghi, pozioni e massaggi", S. Singh e E. Ernst, Rizzoli, 2008
  2. ^ Comunicato congiunto Veronesi, Tirelli, Garattini

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • La micoterapia: opportunità e problemi Rivista scientifica Natural1, anno 13, num 125, Settembre 2013, pag. 54-61
  • Weiss Wasser, Therapeutic effects of substances obtained from Basidiomycetes mushrooms: a modern perspective, Crit. rev. Immunol. 19,65, 1999
  • Francesco D'Alpa, L'illusione del naturale. Naturopatia, suggestioni alternative e medicina scientifica, Melegnano, Montedit, 2002, ISBN 9788883563836.
  • Silvio Garattini, Medicine alternative (Q3), Padova, CICAP, 2001, ISBN 9788895276021.
  • Giorgio Dobrilla e Gabriella Coruzzi, Fitoterapia, Roma, Il Pensiero Scientifico, 2005, ISBN 9788849001396.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina