Mausoleo dello Sceicco Zaynudin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mausoleo dello sceicco Zaynudin
Mausoleum-of-Sheikh-Zaynudin-Bobo 10.jpg
StatoUzbekistan Uzbekistan
LocalitàTashkent
ReligioneMusulmana
TitolareDiya al-Din Abu 'n-Najib as-Surawardi
OrdineSufi
Inizio costruzioneXVI secolo
CompletamentoXIX secolo

Coordinate: 41°19′26.04″N 69°12′11.88″E / 41.3239°N 69.2033°E41.3239; 69.2033

Il mausoleo dello sceicco Zaynudin Bobo si trova a Tashkent in Uzbekistan.

Lo sceicco Zaynudin Bobo è stato uno scrittore e divulgatore dell'ordine sufi conosciuto come Suhrawardiyya. La data esatta della sua nascita è sconosciuta. Si ritiene che morì a 95 anni. Probabilmente era un figlio del fondatore dell'ordine Suhrawardiyya, Diya al-Din Abu 'n-Najib as-Surawardi (1097-1168)[1], che ha inviato il suo figlio Zaynudin a Tashkent per diffondere le idee del suo ordine. Zaynudin si dice sia stato trasmesso a terra al cimitero del villaggio Orifon al di là della Porta Kukcha (ora all'interno di Tashkent). C'è una cella sotterranea(chillahona) risalente al XII secolo nel mausoleo, dove lo sceicco Zaynudin ha condotto le sue meditazioni 40 giorni (Chilla) e chartak[2] risalente al XIV secolo.

Il mausoleo è stato costruito nel XVI secolo e fu ricostruito nel tardo XIX secolo. Le misure sono 18 x 16 metri ed è alto 20,7 metri.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ F. Sobieroj, Al-Suhrawardi, in The Encyclopaedia of Islam, vol. IX, éd. C.E. Bosworth, E. van Donzel, W.P. Heinrichs et G. Lecomte, (Brill, 1987), 778
  2. ^ PageTour - Private collection, Uzbekistan, The passageway to the cell - chartak, su www.pagetour.narod.ru. URL consultato il 2 febbraio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]