Martina Franca (vino)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Martina Franca
Dettagli
Stato Italia Italia
Resa (uva/ettaro) 130 q
Resa massima dell'uva 70,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
10,0%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,0%
Estratto secco
netto minimo
14,0‰
Riconoscimento
Tipo DOC
Istituito con
decreto del
10 giugno 1969  
Gazzetta Ufficiale del 19 agosto 1969,
n. 211
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Il Martina Franca è un vino DOC, la cui produzione è consentita nelle province di Bari, Brindisi e Taranto.

Caratteristiche organolettiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Colore: verdolino o paglierino chiaro.
  • Odore: vinoso, delicato, caratteristico e gradevole.
  • Sapore: asciutto e delicato.

Tipologie[modifica | modifica wikitesto]

Martina Franca Spumante.

Temperatura di servizio[modifica | modifica wikitesto]

Sui 10-12 °C; 6-8 °C lo spumante.

Invecchiamento[modifica | modifica wikitesto]

È preferibile consumarlo entro i 6 - 14 mesi dalla vinificazione.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Abbinamenti consigliati[modifica | modifica wikitesto]

Aperitivo, antipasti e piatti di pesce.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Provincia, stagione e volume in ettolitri

  • Bari (1990/91) 1 088,3
  • Bari (1991/92) 966,0
  • Bari (1992/93) 995,0
  • Bari (1993/94) 592,0
  • Bari (1994/95) 775,0
  • Bari (1995/96) 975,0
  • Brindisi (1990/91) 1 122,7
  • Brindisi (1991/92) 2 715,29
  • Brindisi (1992/93) 2 249,89
  • Brindisi (1993/94) 3 804,38
  • Brindisi (1994/95) 3 125,43
  • Brindisi (1995/96) 1 304,87
  • Brindisi (1996/97) 879,76
  • Taranto (1990/91) 3 343,39
  • Taranto (1991/92) 5 973,22
  • Taranto (1992/93) 3 153,45
  • Taranto (1993/94) 4 660,53
  • Taranto (1994/95) 11 025,73
  • Taranto (1995/96) 7 772,4
  • Taranto (1996/97) 10 625,25
Alcolici Portale Alcolici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di alcolici