Maria Mancini (beata)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Beata Maria Mancini
Beatamancini.jpg
 
Nascita1355
Morte22 gennaio 1431
Venerata daChiesa cattolica
Beatificazione2 agosto 1855 da papa Pio IX (per equipollenza)
Ricorrenza22 gennaio;
30 gennaio (per l'Ordine Domenicano)

Maria Mancini (Pisa, 1355Pisa, 22 gennaio 1431) è stata una religiosa italiana, dichiarata beata dalla Chiesa cattolica.

Beata Maria Mancini fu discepola di Santa Caterina da Siena.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sposatasi col nobile pisano Baccio Mancini, che presto la lasciò vedova, e dopo aver perso i due bambini nati da quel matrimonio, si sposò con Guglielmo Spezzalaste, dal quale ebbe sei figli, che ben presto morirono anch'essi.

Nonostante la giovane età, ma dopo aver vissuto una vita intensa e piena di sofferenza, Maria all'età di venticinque anni, entrò nel Monastero Domenicano di Santa Croce, lo stesso frequentato la giovane monaca Chiara Gambacorta, la prima Priora del monastero.

Maria Mancini morì il 22 gennaio 1431.

È sepolta a Pisa nella chiesa del Monastero di San Domenico.

Culto[modifica | modifica wikitesto]

Papa Pio IX ne confermò il culto il 2 agosto 1855.

La sua ricorrenza liturgica è il 22 gennaio (l'Ordine Domenicano la ricorda il 30 gennaio).

Controllo di autoritàLCCN (ENn2017053239 · WorldCat Identities (ENn2017-053239