Marchio orafo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
esempio di marchio orafo

Il marchio orafo è un marchio ufficiale applicato su un oggetto di metallo prezioso per garantire il titolo e certificarne il produttore.

In Italia gli oggetti in metallo prezioso sono disciplinati dal Decreto Legislativo 22 maggio 1999, n. 251 e dal relativo Regolamento di attuazione, il Decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 2002, n. 150.

Veloce guida dei marchi orafi relativi all'oro[modifica | modifica wikitesto]

  • .999 = 24 carati = 99.9%
  • .916 = 22 carati = 91.33%
  • .875 = 21 carati = 87%
  • .750 = 18 carati = 75%
  • .585 = 14 carati = 58.5%
  • .417 = 10 carati = 41.7%
  • .375 = 9 carati = 37.5%
  • .333 = 8 carati = 33.3%

Elenco dei paesi con punzonatura[modifica | modifica wikitesto]

Ciascuno dei seguenti paesi è identificato con da un punzone che è unico.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE4401990-7