Locomotive SFSP 34-38, 80-89

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Locomotiva FS 103)
Jump to navigation Jump to search
SFSP 34 ÷ 38, 80 ÷ 89
dal 1865 SFAI 91 ÷ 110
dal 1885 RM 519 ÷ 538
dal 1905 FS 103
Locomotiva a vapore
SFAI 109.jpg
Locomotiva SFAI 109 nuova di fabbrica
Anni di costruzione 1853-1855, 1864
Anni di esercizio 1853-1910
Quantità prodotta 20
Costruttore Sharp
Dimensioni 14.211 (tender compreso) x ? x 4.200 mm
Interperno 4.492 (passo rigido)
Massa in servizio 27,4 t
Massa aderente 12,5
Tipo di motore a vapore
Alimentazione carbone
Velocità massima omologata 80 km/h
Rodiggio 1-1-1-
Diametro ruote motrici 1.980 mm
Portanti anteriori 1.373 mm
Portanti posteriori 1.240 mm
Distribuzione sistema Stephenson
Tipo di trasmissione bielle
Numero di cilindri 2
Diametro dei cilindri 406 mm
Corsa dei cilindri 508 mm
Pressione in caldaia 7

Le locomotive 34 ÷ 38 e 80 ÷ 89 delle Strade Ferrate dello Stato Piemontese erano delle locomotive a vapore costruite tra il 1853 e 1855 dalla fabbrica di locomotive inglese Sharp atte alla trazione di treni veloci.

Le ruote motrici avevano un diametro di poco meno di 2 metri che consentiva loro di raggiungere gli 80 km/h. Il progetto delle macchine era di tipica scuola inglese a carro esterno alle ruote e meccanismo di trazione interno. Il tender trasportava 7 t di acqua e 3 t di carbone. Sviluppavano 300 CV di potenza.

Nel 1865 passarono alla Società per le Ferrovie dell'Alta Italia (SFAI) che le numerò da 91 a 105; questa nel 1864 ne aveva acquistate altre cinque unità numerate da 106 a 110.

Nel 1885 alla costituzione delle grandi reti nazionali vennero assegnate al parco rotabili della Rete Mediterranea (RM), ove assunsero la numerazione da 519 a 538.

Nel 1905, alla costituzione delle Ferrovie dello Stato, erano sopravvissute solo 5 unità, che vennero immatricolate nel gruppo 103 con numeri da 1031 a 1035. Dato che si trattava di macchine ormai obsolete vennero tutte demolite tra 1909 e 1910[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti