Lingue batak

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lingue Batak
Parlato in Indonesia
Regioni Sumatra Settentrionale
Locutori
Totale 7.000.000
Altre informazioni
Scrittura Alfabeto Batak, Alfabeto latino
Tassonomia
Filogenesi Lingue austronesiane
 Lingue maleo-polinesiache
  Lingue di Sumatra nord-occidentali
Codici di classificazione
ISO 639-2 btk
ISO 639-5 btk

Le lingue Batak sono sette lingue, parlate dal popolo Batak stanziati nella provincia di Sumatra Settentrionale in Indonesia. le lingue Batak appartengono alla Famiglia linguistica austrnesiana, gruppo Lingue maleo-polinesiache, ramo Lingue di Sumatra nord-occidentali.

Scrittura[modifica | modifica wikitesto]

Storicamente le lingue erano scritte utilizzando l'Alfabeto Batak ma, modernamente, l'Alfabeto latino viene usato sempre più spesso.

Suddivisione[modifica | modifica wikitesto]

Le lingue Batak, sono normalmente suddivise in due gruppi principali: il Batak settentrionale ed il Batak meridionale, entrambi formati da tre lingue. vi è poi una lingua intermedia (il Simalungun) e quindi non appartenente a nessuno dei due gruppi, anche se, alcuni recenti studi, suggerirebbero che sia da considerare appartenente al gruppo meridionale[1]. La suddivisione illustrata di seguito, è quella proposta da Ethnologue.com[2]. (Tra parentesi tonda il numero di lingue che formano il gruppo) [tra parentesi quadre, per ogni lingua il codice internazionale linguistico]

Suddivisioni geografiche delle lingue Batak

Il Mandailing e l'Angkola sono più vicine tra di loro che col Toba.

Le aree geografiche delle varie lingue Batak sono rappresentate nella mappa; notare che il Lago Toba separa il Karo da un diretto contatto col Toba.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comparative Austronesian dictionary Vol. 1. by Darrell T. Tryon, Shigeru Tsuchida et al. p421 et seq
  2. ^ Batak | Ethnologue

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]