Lexicon Recentis Latinitatis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Lexicon Recentis Latinitatis (in italiano: Lessico del Latino Moderno) è un dizionario latino pubblicato dal 1992 dalla Fondazione Latinitas per conto del Vaticano .

Il Lexicon contiene oltre 15.000 parole, appartenenti all'italiano moderno e tradotte in latino. Il suo scopo è di mantenere aggiornata una delle due lingue ufficiali del Vaticano (che sono rispettivamente: il latino e l'italiano), così da garantire che i moderni problemi sociali, politici, religiosi e di altro genere possano essere descritti correttamente. Spesso le nuove formazioni linguistiche (neologismi) sono state prese in prestito dal greco antico o dallo stesso italiano, o ancora sono descrizioni un po' lunghe di concetti che ovviamente non esistevano nell'antichità.

Ecco alcuni esempi:

  • Barista - tabernae potoriae minister (letteralmente: "servo del ristorante")
  • Basket - follis canistrique ludus (letteralmente: "gioco della palla e del canestro")
  • Computer - instrumentum computatorium (letteralmente: "dispositivo di calcolo")
  • Droga - medicamentum stupefactivum (letteralmente: "medicina anestetica")
  • Ferrovia - ferrivia (dall'italiano: "ferrovia")
  • Flirt - amor levis (letteralmente: "amore leggero")
  • Gangster - gregalis latro (letteralmente: "rapinatore di gruppo")
  • Bomba a mano - pyrobolus manualis (letteralmente: : "unità di tiro manuale")
  • Hot Pants - brevissimae bracae femineae (letteralmente: "pantaloni femminili estremamente corti")
  • Idiota - homo hebes (letteralmente: "persona idiota")
  • Preservativo - tegumentum (letteralmente: "copertura, vestito")
  • Mazurka - saltatio Polonica (letteralmente: "danza polacca")
  • Mini golf - pilamalleus minutus (letteralmente: "martello a sfere ridotto")
  • Night club - taberna nocturna (letteralmente: "locanda notturna")
  • Pizza - placenta compressa (letteralmente: "torta pressata")
  • Playboy - iuvenis voluptarius (letteralmente: "giovane lussurioso")
  • Radar - radioëlectricum instrumentum detectorium (letteralmente: "dispositivo radioelettrico per rilevazione")
  • Rodeo - spectaculum equestre (letteralmente: "spettacolo di equitazione")
  • Sangría - potio mixta Hispanica (letteralmente: "bevanda spagnola mista")
  • Shock - collapsus gravis (letteralmente: "grave rottura")
  • Smog - fumus et nebula (letteralmente: "fumo e nebbia")
  • Snob - homo influatus (letteralmente: "persona colpita")
  • Telenovela - fabula televisifica (letteralmente: "storia in televisore")
  • Video Library - pellicularum cinematographicarum teca (letteralmente: "bacheca delle pellicole cinematografiche")
  • Vodka - valida potio Slavica (letteralmente: "forte bevanda slava")
  • Würstel - botellus Germánicus o botellus Austríacus (letteralmente: "piccola salsiccia tedesca o austriaca")

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

La prima edizione del dizionario consta di due volumi (I: A-L; II: M-Z), pubblicati rispettivamente nel 1992 e nel 1997, dalla "Libreria Editrice Vaticana". Alla sua realizzazione hanno lavorato, per 7 anni, 14 esperti di lingua latina, sotto la guida del latinista Karl Egger e su incarico del Vaticano. Le lingue coinvolte erano l'italiano e il latino.

Una nuova edizione ampliata, ma stavolta unitaria, è stata pubblicata nel 2003, sempre dalla "Libreria Editrice Vaticana".

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]