Le maschere (Machiavelli)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Le maschere
Commedia un solo atto
Niccolo Machiavelli.jpg
Ritratto di Machiavelli
AutoreNiccolò Machiavelli
Lingua originaleItaliano
Generecommedia
Fonti letterarieLe nuvole di Aristofane
AmbientazioneFirenze
Composto nelverso il 1504
 

Le maschere è una commedia perduta di Niccolò Machiavelli, scritta attorno al 1504,[1] quando Machiavelli era Segretario della Repubblica fiorentina. La commedia, di intento satirico, pare fosse un atto unico in cui l'autore, ispirandosi al modello delle Nuvole del commediografo greco Aristofane, aveva inserito riferimenti a personaggi della scena politica contemporanea.

Forse si trattò di una perdita dolosa, causa il contenuto politico dell'opera.[2] Ne viene infatti fatta menzione dal nipote di Machiavelli, Giuliano de' Ricci, che sembra si rifiutò di trascriverne i frammenti.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Machiavelli, su Enciclopedia italiana, Treccani, 1934. URL consultato il 2 novembre 2013.
  2. ^ Lucio Villari, Machiavelli, Edizioni Mondadori, 2013, p. 27, ISBN 978-88-520-3747-4.
  3. ^ Niccolò Capponi, Il principe inesistente. La vita e i tempi di Machiavelli, Il Saggiatore, 2012, p. 28, ISBN 978-88-428-1674-4.

4. Ludovica Radif, Le Maschere di Machiavelli, Imperia, Ennepilibri 2010

Teatro Portale Teatro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di teatro