Lamy (azienda)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
C. Josef Lamy GmbH
Logo
Heidelberg Lamy 20101004.jpg
Lamy Development Center a Heidelberg
StatoGermania Germania
Forma societariaSocietà a responsabilità limitata
Fondazione1930
Fondata daJosef Lamy
Sede principaleHeidelberg
Persone chiaveBernhard M. Rösner
(amministratore delegato)
Fatturato53,6 milioni di [1]
Dipendenti320
Slogan«Design. Made in Germany.»
Sito web

C. Josef Lamy GmbH, comunemente nota come Lamy (pronuncia: /lɑːmi/) è un'azienda tedesca nota per la produzione di oggetti per la scrittura, in particolare penne stilografiche. Fu fondata da Josef Lamy, già rappresentate in Germania della Parker Pen Company, nel 1930 e fu poi guidata dal figlio di Josef, Manfred Lamy, fino al 2006, anno del suo pensionamento, il quale fu sostituto da Bernhard M. Rösner[2].

Prodotti[modifica | modifica wikitesto]

Penne stilografiche[modifica | modifica wikitesto]

Molte delle penne Lamy condividono gli stessi tipi di cartucce e pennini, questi ultimi spesso di acciaio inossidabile in lega ferro, nichel e cromo nonché intercambiabili[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) C. Josef Lamy GmbH: Erfolgreiches Jahresendgeschäft im Einzelhandel, su lamy.com. URL consultato il 29 settembre 2016 (archiviato dall'url originale il 17 novembre 2012).
    «Insgesamt stieg der Umsatz des Heidelberger Schreibgeräteherstellers im abgelaufenen Geschäftsjahr um 5,2% auf 53,6 Mio. Euro».
  2. ^ (DE) Bernhard M. Rösner übernimmt Lamy Geschäftsführung, su Finanznachrichten.de, 15 dicembre 2006. URL consultato il 29 settembre 2016.
  3. ^ (EN) Lamy nibs comparison: EF vs 1.1mm, 1.5mm, 1.9mm italics, su peninkcillin.blogspot.it. URL consultato il 29 settembre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN134417523 · BNF: (FRcb11870368k (data)