Lamy (azienda)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
C. Josef Lamy GmbH
Logo
Heidelberg Lamy 20101004.jpg
Lamy Development Center a Heidelberg
Stato Germania Germania
Forma societaria Società a responsabilità limitata
Fondazione 1930
Fondata da Josef Lamy
Sede principale Heidelberg
Persone chiave Bernhard M. Rösner
(amministratore delegato)
Fatturato 53,6 milioni di [1]
Dipendenti 320
Slogan «Design. Made in Germany.»
Sito web

C. Josef Lamy GmbH, comunemente nota come Lamy (pronuncia: /lɑːmi/) è un'azienda tedesca nota per la produzione di oggetti per la scrittura, in particolare penne stilografiche. Fu fondata da Josef Lamy, già rappresentate in Germania della Parker Pen Company, nel 1930 e fu poi guidata dal figlio di Josef, Manfred Lamy, fino al 2006, anno del suo pensionamento, il quale fu sostituto da Bernhard M. Rösner[2].

Prodotti[modifica | modifica wikitesto]

Penne stilografiche[modifica | modifica wikitesto]

Molte delle penne Lamy condividono gli stessi tipi di cartucce e pennini, questi ultimi spesso di acciaio inossidabile in lega ferro, nichel e cromo nonché intercambiabili[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) C. Josef Lamy GmbH: Erfolgreiches Jahresendgeschäft im Einzelhandel, lamy.com. URL consultato il 29 settembre 2016 (archiviato dall'url originale il 17 novembre 2012).
    «Insgesamt stieg der Umsatz des Heidelberger Schreibgeräteherstellers im abgelaufenen Geschäftsjahr um 5,2% auf 53,6 Mio. Euro».
  2. ^ (DE) Bernhard M. Rösner übernimmt Lamy Geschäftsführung, su Finanznachrichten.de, 15 dicembre 2006. URL consultato il 29 settembre 2016.
  3. ^ (EN) Lamy nibs comparison: EF vs 1.1mm, 1.5mm, 1.9mm italics, peninkcillin.blogspot.it. URL consultato il 29 settembre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN134417523 · BNF: (FRcb11870368k (data)