Kuroneko

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kuroneko
Kuroneko.jpg
Nobuko Otowa in una scena del film
Titolo originaleYabu no naka no kuroneko
Lingua originalegiapponese
Paese di produzioneGiappone
Anno1968
Durata99 min
Dati tecnicib/n
Genereorrore
RegiaKaneto Shindō
SceneggiaturaKaneto Shindō
ProduttoreNichiei Shinsha
FotografiaKiyomi Kuroda
MontaggioHisao Enoki
MusicheHikaru Hayashi
Interpreti e personaggi

Kuroneko è un J-Horror del 1968 scritto e diretto da Kaneto Shindō.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Giappone, epoca storica Jidai-geki (XVII-XVIII secolo dell'EV periodo Edo). In una delle innumerevoli guerre civili, in una casa in un bosco di bambù, vivono una donna e la sua nuora mentre il marito è lontano, quando una notte vengono derubate, violentate ed uccise da un gruppo di samurai senza legge e l'abitazione incendiata. Il giorno dopo un gatto nero (kuroneko in lingua nipponica) si aggira tra le macerie ed i poveri resti delle vittime.

Tempo dopo, nella stessa zona, alcuni samurai vengono ritrovati morti dissanguati. Le due donne sono tornate in vita per vendicarsi, seducendo ed uccidendo i malcapitati. Il governatore Raiko invia il valoroso samurai Gintoki, allo scopo di indagare su questi strani avvenimenti. Scovate le due assassine, trova ad attenderlo un'amarissima sorpresa: sono gli spettri di sua madre e sua moglie.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema