Kon-Tiki (film 1950)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kon-Tiki
Titolo originale Kon-Tiki
Paese di produzione Norvegia, Svezia
Anno 1950
Durata 77 min
Dati tecnici B/N
Genere documentario
Regia Thor Heyerdahl
Sceneggiatura Thor Heyerdahl
Produttore Olle Nordemar
Fotografia Knut Haugland, Erik Hesselberg, Thor Heyerdahl, Torstein Raaby e Herman Watzinger
Montaggio Olle Nordemar
Musiche Sune Waldimir
Premi

Kon-Tiki è un documentario del 1950 diretto da Thor Heyerdahl, vincitore del premio Oscar al miglior documentario nel 1952.[1]

Narra la storica spedizione omonima ideata dal norvegese, che dalle coste peruviane portò una zattera di balsa con un equipaggio di 6 persone a sbarcare sull'atollo di Raroia, dopo un viaggio di 6900 km e 101 giorni.

Dalle riprese di pessima qualità effettuate nel 1947 da Heyerdahl con una 16mm, un paio di anni dopo il produttore svedese Olle Nordemar riuscì a trarre un documentario di un realismo inedito per l'epoca. Un critico norvegese scrisse che la sua visione poteva causare il mal di mare.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ THE 24TH ACADEMY AWARDS - 1952, Academy of Motion Picture Arts and Sciences. URL consultato l'8 marzo 2015.
  2. ^ John Sundholm, Historical Dictionary of Scandinavian Cinema, Scarecrow Press, 2012, p. 239, ISBN 978-0810855243.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema