Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Shona (popolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Karanga)
Shona
Shona witch doctor (Zimbabwe).jpg
Uno stregone Shona
 
Nomi alternativi Nyanja
Luogo d'origine Zimbabwe, Mozambico e Zambia[1]
Popolazione 9.000.000[1]
Religione Cristianesimo, animismo[1]

Shona (pronunciato /ˈʃoʊnə/) sono gruppo etno-linguistico del gruppo bantu, diffusi in Zimbabwe, nello Zambia[1] ed in Mozambico.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Si contano circa 9 milioni di persone che parlano una varietà di dialetti che appartengono alla forma standardizzata conosciuta come lingua shona[1] (una lingua bantu). Un piccolo gruppo di parlanti Shona è emigrato alla fine dell'Ottocento e vive in Zambia, nella Valle dello Zambesi. Gli Shona sono agricoltori, coltivatori di piselli, arachidi, mais, diversi tipi di vegetali, zucche e patate dolci.

Clan[modifica | modifica wikitesto]

I 5 clan principali sono:

  • Karanga: sono il più grande clan, pari al 35% degli 11,5 milioni di cittadini dello Zimbabwe
  • Zezuru o Zeseru: sono il secondo clan più numeroso, e comprendono circa un quarto della popolazione totale
  • Manyika: situati nella zona di Manicaland, sono 1,8 milioni
  • Ndau
  • Korekore

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (EN) Ehnologue: Shona Shona , ethnologue. URL consultato il 3 settembre 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità LCCN: (ENsh85081808 · GND: (DE4077151-9 · BNF: (FRcb11937479j (data)