Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Kara Darya

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kara Darya
Karadarya river.JPG
StatiKirghizistan Kirghizistan
Uzbekistan Uzbekistan
Lunghezza177 km
Portata media136 m³/s
Bacino idrografico28 630 km²
Nasceconfluenza fiumi Kara-Kulja e Tar
SfociaSyr Darya

Il Kara Darya (anche Qaradaryo; in russo Карадарья) è un fiume dell'Asia centrale che attraversa il Kirghizistan e l'Uzbekistan orientale; è un affluente del Syr Darya.

Il fiume è formato dalla confluenza dei fiumi Kara-Kulja (Kara-Kul'dža) e Tar. Conta più di 200 affluenti, i maggiori sono: Jazy, Kara Unkur, Kegart, Kurshab, Abshir Sai e Aravan. La sua lunghezza totale è di 177 km e ha un bacino di 28.630 km²[1].

L'alto Kara Darya scorre nella parte nord-orientale della regione di Oš verso sud-ovest e, a pochi chilometri da Uzgen, entra nella valle di Fergana, in territorio uzbeco. Il fiume è ampiamente sfruttato per l'irrigazione e ci sono varie dighe lungo il suo corso. Confluisce poi con il Naryn formando il Syr Darya, il secondo fiume più lungo dell'Asia centrale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ FEOW Archiviato il 27 luglio 2012 in Internet Archive.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]