Kampfgeschwader

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bombardiere strategico Zeppelin-Staaken R.VI

La Kampfgeschwader (formalmente Kampfgeschwader der Obersten Heersleitung, spesso abbreviato in Kagohl o KG) era uno stormo (geschwader) da bombardamento della componente aerea del Deutsches Heer, l'esercito dell'Impero tedesco, durante la prima guerra mondiale (1914-1918), direttamente controllate dalla Oberste Heeresleitung, autorità suprema di comando dell'esercito tedesco[1].

Ogni Kampfgeschwader aveva una propria base operativa e sei squadriglie di bombardieri, dette Kampfstaffeln (singolare Kampfstaffel, abbreviato in Kasta)[2]. Originariamente pensate per bombardamenti strategici, vengono inizialmente utilizzati come unità per bombardamento tattico visto che i primi aerei a disposizione non avevano abbastanza autonomia per raggiungere gli obiettivi strategici nemici.

Nel 1917 le Kampfgeschwaders furono riorganizzate in Bombengeschwader der Obersten Heersleitung (abbreviato in Bogohl o BG) ognuna formata da tre Bombenstaffeln (abbreviato in Bosta)[2], ciascuna delle quali equipaggiata con sei bombardieri pesanti e diversi bombardieri leggeri aggiuntivi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) DataB.us - Luftstreitkräfte, su datab.us (archiviato dall'url originale il 25 aprile 2016).
  2. ^ a b (DE) Frontflieger - Kagohl/Bogohl, su frontflieger.de.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]