Jussi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il premio Jussi è il maggiore riconoscimento attribuito all'industria cinematografica finlandese.

Derscrizione[modifica | modifica wikitesto]

È ritenuto il più antico premio europeo riservato all'eccellenza del cinema nazionale: la prima cerimonia avvenne infatti in piena seconda guerra mondiale, nel novembre del 1944 in un ristorante della capitale Helsinki.

La votazione coinvolge più di 250 giurati che possono votare per tutte le categorie e non solo a quelle di appartenenza. Nella prima premiazione figuravano 7 categorie, il premio al miglior film venne assegnato la prima volta nel 1987 mentre il premio agli attori non protagonisti non venne assegnato dal 1966 al 1980.

Oggi le categorie premiate sono 16:

  • Miglior film (Paras elokuva)
  • Migliore regista (Paras ohjaus)
  • Migliore attore (Paras miespääosa)
  • Migliore attrice (Paras naispääosa)
  • Migliore attore non protagonista (Paras miessivuosa)
  • Migliore attrice non protagonista (Paras naissivuosa)
  • Migliore sceneggiatura (Paras käsikirjoitus)
  • Migliore scenografia (Paras lavastus)
  • Migliori costumi (Paras puvustus)
  • Migliore fotografia (Paras kuvaus)
  • Miglior montaggio (Paras leikkaus)
  • Migliore colonna sonora (Paras elokuvamusiikki)
  • Miglior suono (Paras äänisuunnittelu)
  • Migliore film documentario (Paras dokumentti)
  • Premio del Pubblico
  • Jussi d'onore alla carriera (betoni-Jussin)

Il trofeo consiste in una statua creata dallo scultore Ben Renvall raffigurante un uomo nudo con un cappello.

Tra gli artisti che hanno ricevuto il maggior numero di riconoscimenti figurano: Aki Kaurismäki, 4 volte come regista e 3 volte come autore della sceneggiatura; Kati Outinen, 3 volte come migliore attrice.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema