Jerico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando i comuni della Colombia, vedi Jericó.
Jerico
Politburo al Rainbow di Schio (VI) 1995.jpg
Emiliano Cecere, in arte Jerico
NazionalitàItalia Italia
GenerePop
Rock alternativo
Periodo di attività musicale1990 – in attività
Album pubblicati3
Studio3
Sito ufficiale

Jerico, pseudonimo di Emiliano Cecere (Livorno, 31 agosto 1969), è un cantautore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Politbüro: La band[modifica | modifica wikitesto]

I Politburo sono un gruppo alternative - rock italiano originario di Livorno. Nel 1990 Jerico (Emiliano Cecere) fonda il gruppo Politbüro, di cui è anima e voce, assieme a Graziano Ragni (batteria), Stefano Bellissima (chitarra) e Fabio Cecere (tastiere). Il gruppo, grazie ad una miscela di pop rock ed atmosfere etniche, acquista subito una propria identità musicale che matura nell'attività live e porta già nel 1993 a un secondo posto al Festival di Castrocaro e ad un contratto triennale con la Fonit Cetra.

Nel 1994 esce il primo omonimo album Politbüro, che porta il gruppo all'attenzione di pubblico, media e critica. Con il singolo Jerico partecipano a manifestazioni popolari come Un disco per l'estate e Sanremo Giovani.

Nel 1996 è la volta di Prigioniero, album partorito in un ex fabbrica di Milano prodotto dalla AR 13 e distribuito da Polygram, che vende oltre 6000 copie. La critica giornalistica li nota per la loro originalità musicale e per la sincerità rabbiosa nei testi di Emiliano contro l'imposizione culturale e commerciale del sistema informativo globale, temi che diventeranno d'attualità di lì a poco con le manifestazioni no-global a Seattle.

Nel 1997, dopo un'intensa attività live che li porta ad esibirsi anche alla Manifestazione per l'ambiente del WWF di San Giovanni Laterano, al "Tavagnasco Rock" ed al Premio Rino Gaetano, la band livornese si prende un periodo di pausa dove ognuno segue progetti indipendenti.

Add caption here

Sarà il batterista Graziano Ragni, nel 1999, a recuperare le sorti dei Politbüro, inventandosi produttore e indirizzando il gruppo verso una nuova fase artistica. "Fase" è il titolo dell'album distribuito da Sony Music che segna la rinascita dei nuovi Politbüro, più maturi e dolci. La rabbia degli anni precedenti lascia il posto all'intimità, alla liricità e a un rock più psichedelico, che regala loro una nuova immagine.

Dal 2001 Jerico inizia a collaborare come autore con vari artisti ed interpreti.

Nel giugno del 2011, dopo dieci anni, i Politburo stanno registrando nuovi brani da inserire nel nuovo album "Super-io" (titolo provvisorio).

Formazione dal vivo (1994 – 1995)[modifica | modifica wikitesto]

  • Emiliano Cecere (Jerico): Voce
  • Stefano Bellissima: Basso e Chitarra
  • Fabio Cecere: Tastiere
  • Paolo Pedretti (Red Crotalo): Chitarra
  • Graziano Ragni: Batteria

Formazione dal vivo (1996 – 1998)[modifica | modifica wikitesto]

  • Emiliano Cecere (Jerico): Voce
  • Stefano Bellissima: Basso
  • Fabio Cecere: Tastiere
  • Paolo Pedretti (Red Crotalo): Chitarra
  • Marco Rovinelli: Batteria

Formazione dal vivo (1999– 2001)[modifica | modifica wikitesto]

  • Emiliano Cecere (Jerico): Voce
  • Fabio Cecere: Tastiere
  • Ludovico Cipriani: Chitarra
  • Graziano Ragni: Batteria

Collaborazioni esterne in sala di registrazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Lele Melotti (Politburo), Cesare Chiodo (Prigioniero), Alfredo Golino (Prigioniero), Francesco Luzzi (Prigioniero), Toti Panzanelli (Fase), Steve Lion (Fase).

L'autore[modifica | modifica wikitesto]

L'eclettismo e l'incessante creatività porta Emiliano a sdoppiarsi anche nell'attività di cantautore con il nome della sua prima canzone: Jerico.

Nel 2006 debutta con il singolo Penthotal, che trae spunto dall'anestetico, atto ad annullare l'autocontrollo della persona, per spronare all'autoanalisi. Nello stesso anno avviene l'avvicinamento artistico con Mietta, che trova in Jerico un nuovo punto di partentenza per una rinnovata maturità artistica. Il primo brano scritto per l'intensa voce dell'interprete pugliese è Il fiore, scelto dalla stessa come singolo di lancio di 74100.

Nel 2008 scrive la nostalgica Parole fatte a pezzi con Marco Ciappelli e le liriche di Direzioni opposte con Eric Buffat per il nuovo disco di Mietta: Con il sole nelle mani.

Nel 2009 si dedica ai dischi di debutto di giovani promesse che si impongono attraverso popolari Talent show. Per Alessandra Amoroso (vincitrice di Amici 8) scrive Da qui, Splendida follia (con Federica Camba, Diego Calvetti e Daniele Coro) e Bellissimo, per Noemi (vincitrice morale di X Factor 2) scrive con Ciappelli e Calvetti Comunque ti penso, e infine per Pago (vincitore di Music Farm 3) Ti ricordi e il viaggiatore, scritte con Ciappelli.

Nel 2010 è la volta di Indissolubile scritta con Saverio Grandi per Valerio Scanu (secondo classificato ad Amici 8).

Nel 2011 scrive Averti qui per me per Patty Pravo e con Calvetti L'arcobaleno per Anna Tatangelo. Ritorna inoltre a collaborare con Mietta per il ritorno sulle scene con Due soli..., album contenente ben sei brani scritti per lei.[1]

Nel 2012 scrive per Irene Fornaciari e tre esordienti: Giulia Anania (con la quale ha scritto insieme a Dario Faini La mail che non ti ho scritto), Bianca Atzei e Ottavio De Stefano (secondo classificato ad Amici 11 e interprete di Solo un'ora, canzone scritta con Faini). Nello stesso anno firma, con Calvetti, il singolo di lancio del nuovo album di Loredana Errore (seconda classificata ad Amici 9), dal titolo Una pioggia di comete.

Nel 2013 scrive ancora con Saverio Grandi Solo insieme saremo felici, canzone di Gianni Morandi che, oltre a dare il titolo all'album, dà il nome allo stesso spettacolo dell'artista svolto all'Arena di Verona, mentre nello stesso anno scrive con Fabio Campedelli, Andrea Amati e lo stesso Faini Ed è ancora settembre, canzone di Annalisa inserita nell'album Non so ballare. Sempre nel 2013 esce il brano Nuda, pura, vera, cantatato da Antonella Lo Coco che oltre ad essere primo singolo dell'album Geisha è parte della colonna sonora del film Ci vuole un gran fisico di Sophie Chiarello con Angela Finocchiario, Giovanni Storti e la stessa Antonella Lo Coco. Nel 2016 esce un suo brano cantato da Bianca Atzei che scritto con Calvetti e Oscar Angiuli si intitola La strada per la felicità e diventa quinto singolo estratto dall'album Bianco e nero dell'omonima artista. Nello stesso anno l'autore vede una nuova collaborazione con Annalisa che insieme a Saverio Grandi porta alla scrittura del brano Quello che non sai di me (dall'album Se avessi un cuore), una collaborazione con Lorenzo Fragola che porta alla scrittura insieme ad Oscar Angiuli al brano Dire di no (Zero Gravity), ed ancora una nuova collaborazione con Francesco Renga e Diego Calvetti con la scrittura del brano 13 Maggio che fa parte dell'album Scriverò il tuo nome. Esce inoltre come primo singolo estratto dall'album Luce Infinita, Nuovi giorni da vivere, un brano interpretato da Loredana Errore e scritto insieme a Pacifico Settembre, Amara, Calvetti e Ciappelli. Nel 2014 è autore con Calvetti di una canzone interpretata da Francesco Renga intitolata Ora vieni a vedere (Tempo reale). Sempre nel 2014 è autore con Saverio Grandi di "Io ci sono", singolo di lancio della raccolta di hit di Gianni Morandi

Nel 2015 firma assieme a Saverio Grandi e Raf Come una favola, brano con cui Raf torna a gareggiare al Festival di Sanremo 2015. Una nuova collaborazione con Annalisa e Fabio Campedelli porta alla scrittura dei brani Se potessi, Niente tranne noi e Vincerò (quarto singolo dall'album Splende). Sempre nello stesso anno scrive per Chiara Galiazzo il brano Siamo adesso, nuovo singolo estratto dall'album Un giorno di sole straordinario.

Nel 2016 esce un suo brano cantato da Bianca Atzei che scritto con Calvetti e Oscar Angiuli si intitola La strada per la felicità e diventa quinto singolo estratto dall'album Bianco e nero dell'omonima artista. Nello stesso anno l'autore vede una nuova collaborazione con Annalisa che insieme a Saverio Grandi porta alla scrittura del brano Quello che non sai di me (dall'album Se avessi un cuore), una collaborazione con Lorenzo Fragola che porta alla scrittura insieme ad Oscar Angiuli al brano Dire di no (Zero Gravity), ed ancora una nuova collaborazione con Francesco Renga e Diego Calvetti con la scrittura del brano 13 Maggio che fa parte dell'album Scriverò il tuo nome. Esce inoltre come primo singolo estratto dall'album Luce Infinita, Nuovi giorni da vivere, un brano interpretato da Loredana Errore e scritto insieme a Pacifico Settembre, Amara, Calvetti e Ciappelli.

Sempre nel 2016 l'autore Emiliano Cecere incontra una nuova collaborazione cinematografica con il regista Nicola Barnaba per il film Ciao brother, con Pablo e Pedro, Benedicta Boccoli e Mietta, la quale lo vede scrivere e produrre due brani della colonna sonora, interpretati da lei e intitolati Non sei solo e Another dream.

Nel 2017 scrive, assieme a Diego Calvetti, il brano Ci siamo fatti tanti sogni per Paola Turci. Nello stesso anno ha composto La mia strada verso il sole di Elodie.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album con i Politbüro[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo
1994 Politbüro (Ariston/Fonit Cetra)
  1. Jerico
  2. Parassita
  3. Digli che è vero
  4. Guerriero
  5. Qualcosa è vicino
  6. L'arte d'amare
  7. Apriti Sesamo
  8. Liberate il Redentore
1996 Prigioniero (AR 13/Polygram)
  1. Aiuto
  2. Prigioniero
  3. Tanta Tanta
  4. Marie Josè
  5. Fragile Anima
  6. Volo Via
  7. Esibizionista
  8. Tradito
  9. Uno Nessuno Centomila
  10. Stringimi le mani (cellule)
2000 Fase (Nar/Sony Music)
  1. 6
  2. Bambolino
  3. Jokerman
  4. Ti cerco
  5. Pace
  6. Amavo Te
  7. Ombra Amica
  8. Non serve
  9. Lacrime
  10. Nel grande mare

Singoli Politburo[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo
1994 Jerico (singolo e videoclip)
Anno Titolo
1996 Tanta Tanta (singolo e videoclip)
Anno Titolo
1996 Fragile Anima (singolo)
Anno Titolo
2000 Bambolino (singolo e videoclip)

Singoli Jerico[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo
2006 Penthotal (singolo e videoclip)

Autore[modifica | modifica wikitesto]

Anno Canzone Artista Album
2006 Il fiore Mietta 74100
2008 Parole fatte a pezzi Mietta Con il sole nelle mani
2008 Direzioni Opposte Mietta Con il sole nelle mani
2009 Da qui Alessandra Amoroso Stupida
2009 Splendida follia Alessandra Amoroso Stupida
2009 Ti ricordi Pago Aria di settembre
2009 Il viaggiatore Pago Aria di settembre
2009 Bellissimo Alessandra Amoroso Senza nuvole
2009 Comunque ti penso Noemi Sulla mia pelle
2010 Indissolubile Valerio Scanu Per tutte le volte che...
2011 L'amore è come un pugno Francesca Nicolì Kekka
2011 Costellazioni Antonino Costellazioni
2011 L'arcobaleno Anna Tatangelo Progetto B
2011 Averti qui con me Patty Pravo Nella terra dei pinguini
2011 Due soli Mietta Due soli...
2011 Tutto in un attimo Mietta Due soli...
2011 Io no Mietta Due soli...
2011 Angoli diversi Mietta Due soli...
2011 Una vita da sprecare Mietta Due soli...
2011 Cadono Gemme Mietta Due soli...
2012 Niente di importante Irene Fornaciari Grande mistero
2012 La mail che non ti ho scritto Giulia Anania Giulia Anania
2012 Solo un'ora Ottavio De Stefano Solo un'ora
2012 Una pioggia di comete Loredana Errore Pioggia di comete
2013 Ed è ancora settembre Annalisa Non so ballare
2013 Nuda pura vera Antonella Lo Coco Geisha
2013 Solo insieme saremo felici Gianni Morandi Bisogna vivere
2014 Io ci sono Gianni Morandi 7.0
2014 Ora vieni a vedere Francesco Renga Tempo reale
2015 Se potessi Annalisa Splende
2015 Niente tranne noi Annalisa Splende
2015 Vincerò Annalisa Splende
2015 Siamo adesso Chiara Un giorno di sole
2015 Come una favola Raf Sono io
2015 Gocce di cristallo Anna Tatangelo Libera
2016 La strada per la felicità Bianca Atzei Bianco e nero
2016 Questo tempo Irene Fornaciari Questo tempo
2016 Dire di no Lorenzo Fragola Zero Gravity
2016 Nuovi giorni da vivere Loredana Errore Luce infinita
2016 13 Maggio Francesco Renga Scriverò il tuo nome
2016 Another dream Mietta -
2016 Non sei solo Mietta -
2017 La mia strada verso il sole Elodie Tutta colpa mia
2017 L'amore tante volte Giusy Ferreri Girotondo
2017 Ci siamo fatti tanti sogni Paola Turci Il secondo cuore

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ MIETTA: un nuovo album, un romanzo e un audiolibro fantasy., su festival.blogosfere.it. URL consultato il 5 marzo 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie