Jamie Thomas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jamie Thomas (Dothan, 11 ottobre 1974) è uno skateboarder professionista statunitense.

Ha iniziato a praticare lo skateboarding all'età di 11 anni. A 17, dopo aver terminato la scuola, si è trasferito a San Francisco con 300$ ed il sogno di diventare uno skateboarder professionista.

Skateboard[modifica | modifica sorgente]

Il suo primo sponsor è stata la Toy Machine, fondata da Ed Templeton. Dopo aver lasciato la Toy Machine, Jamie ha fondato numerose marche di skate molto importanti, come Zero Skateboards, Mystery Skateboards, Fallen Footwear, $lave Skateboards.

La più famosa tra le marche di Jamie, è la Zero Skateboards fondata nel lontano 1996, da un Jamie appena ventiduenne. Il team poteva contare altri giovani come Matt Mumford, Erik Ellington e Adrian Lopez, tutti skaters adesso molto affermati.

Nel video della Zero Skateboards "Thrill Of It All" si assiste, alla fine della parte di Jamie, al tentativo di "ollie" del Leap of Faith, un imponente skatespot situato nella Point Loma High School a San Diego, California. Jamie, nonostante non abbia atterrato correttamente la manovra, è stato l'unico skater a saltarlo senza rompersi niente. Successivamente al tentativo si vede la tavola flettersi apparentemente senza rompersi. Jamie rotola in avanti, si rialza immediatamente e camminando verso il cameraman dice "Non lo farò mai più". Si dice che Chad Muska abbia provato come Jamie questa imponente manovra e che abbia riportato la frattura di entrambe le ginocchia ed una caviglia.

Al giorno d'oggi Jamie Thomas è una delle leggende viventi dello skateboarding mondiale. Le sue manovre, il suo carisma e i suoi video hanno ispirato una moltitudine di skaters, non solo dilettanti, in tutto il mondo. Leader della Black Box Distribution, e delle marche già citate in precedenza, è attualmente impegnato in un progetto di imprenditoria che dovrebbe portarlo a diventare un imprenditore di successo. Jamie vive ad Encinitas, in California, con sua moglie Joanne e i suoi 2 figli. Nonostante non sia più lo skater di una volta, Jamie continua a cavalcare la tavola con i suoi team in giro per il mondo, mostrando a tutti lo stile e la bravura che da sempre lo hanno caratterizzato.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Jamie è comparso in numerosi videogames di skateboard della serie "Tony Hawk's Pro Skater".
  • Negli anni il suo stile e il suo look hanno subito delle modifiche: all'inizio molto metallaro, Jamie è poi cambiato prendendo uno stile più Hippie, con vestiti più larghi, colorati e stracciati, ma rimanendo sempre all'interno della sfera "Metal".
  • È molto credente, e ritiene la fede un valore molto importante nella sua vita.
  • Possiede molti tatuaggi, fra cui le parole "Jesus Saves" tatuate sul petto.
  • Nel 2006 dato il suo progetto di imprenditoria, è stato eletto "Imprenditore emergente dell'anno" da Ernst & Young.

Video[modifica | modifica sorgente]

  • Toy Machine Heavy Metal (1994)
  • Toy Machine Welcome to Hell (1996)
  • Zero Thrill of it All (1997)
  • Zero Misled Youth (1999)
  • Chomp on This
  • Zero Dying to Live (2002)
  • Zero New Blood (2004)
  • Reason to Believe
  • Thrasher King of the Road 2004
  • Thrasher King of the Road 2005
  • Thrasher King of the Road 2006
  • Fallen Ride The Sky (2008)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Tentativi di Saltare il Leap of Faith

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie