Isole Blasket

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Isole Blasket
(GA) Na Blascaoidí
Geografia fisica
Localizzazione Oceano Atlantico
Coordinate 52°05′21″N 10°32′49″W / 52.089167°N 10.546944°W52.089167; -10.546944Coordinate: 52°05′21″N 10°32′49″W / 52.089167°N 10.546944°W52.089167; -10.546944
Numero isole 6
Isole principali Grande Blasket, Beiginis, Inis na Bró, Inis Mhicileáin, Inis Tuaisceart, Tearaght Island
Geografia politica
Stato Irlanda Irlanda
Provincia Munster Munster
Contea Kerry Kerry
Fuso orario UTC+0
Demografia
Abitanti disabitate
Cartografia
Blasket Islands.png
Mappa di localizzazione: Irlanda
Isole Blasket
Isole Blasket

[senza fonte]

voci di isole dell'Irlanda presenti su Wikipedia

Le Blasket (Na Blascaoidí in gaelico irlandese, di etimologia incerta: potrebbe venire dal nordico antico "brasker", che significa "posto pericoloso") sono un arcipelago di piccole isole al largo della penisola di Dingle, nel Kerry, in Irlanda.

Disabitate dal 1953, erano precedentemente insediate da popolazioni che parlavano esclusivamente la lingua irlandese ed hanno contribuito notevolamente alla cultura irlandese tradizionale. Molti dei discendenti vivono oggi a Springfield (Massachusetts), mentre alcuni si sono stanziati nella penisola di Dingle, con la vecchia residenza sempre e comunque a portata d'occhio.

Gli isolani furono soggetto di studio antropologico e linguistico tra la fine del XIX e l'inizio del XX secolo e, incoraggiati dall'esterno, scrissero vari libri ricchi di informazioni relative alle tradizioni e alla storia del luogo. Tra questi c'è An tOileánach (The Islandman) di Tomás Ó Criomhthain, Peig di Peig Sayers e Fiche Blian ag Fás (Twenty Years a Growing) di Muiris Ó Súilleabháin.

Panoramica che comprende quasi tutte le Blasket

Le sei isole principali sono:

Sleahead.jpg
Grande Blasket
Beginis.jpg
Beiginis
Inishnabro.jpg
Inis na Bró
Blasket2.jpg
Inis Mhicileáin
(nella foto lontana a sinistra)
Tooskert.jpg
Inis Tuaisceart
 
Tearaght.jpg
Tearaght Island
 

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN248632898