Ismaelita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Con ismaelita si indica un membro della stirpe di Ismaele, figlio di Abramo[1] e della schiava Agar.[2]

Secondo l'Antico testamento, dopo la nascita di Isacco[3] dalla moglie Sara, Abramo allontana la schiava Agar/Hāgar e il loro figlio Ismaele,[4] che finiscono per ritirarsi nel deserto di Paran.

Per questa ragione Ismaele è considerato il capostipite della stirpe araba, detta anche "ismaelita" (da non confondere perciò con la corrente ismailita dell'Islam sciita).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ In arabo Ibrāhīm.
  2. ^ In arabo Hāgar.
  3. ^ Isḥāq per i musulmani.
  4. ^ Ismāʿīl per gli Arabi.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]