Indian National Science Academy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Indian National Science Academy
AbbreviazioneINSA
Tipoaccademia scientifica
Fondazione1935
Scopopromuovere la scienza e le sue applicazioni in India
Sede centraleIndia Nuova Delhi
Lingua ufficialeinglese
[insaindia.res.in/index.php Sito web]

L'Indian National Science Academy (INSA) è un'istituzione accademica che rappresenta l'India all'interno dell'Consiglio internazionale per la scienza.

La sede è a Nuova Delhi.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'INSA fu fondata nel 1935 con il nome di National Institute of Sciences of India, che nel 1970 fu modificato in quello attuale.[2]

Nel 1945 fu riconosciuta dal governo indiano come la più importante società scientifica indiana, che accoglieva al suo interno tutti i rami della scienza esistenti nel Paese.[2] Nel '68, il governo dell'India la incaricò di rappresentare la nazione nel Consiglio internazionale per la scienza (ICSU).
Nel 2004, fu uno dei firmatari della Dichiarazione di Berlino sull'accesso aperto alla conoscenza nelle scienze e nelle discipline umanistiche.[3]

Nell'agosto 2019, la dott.ssa Chandrima Shaha è stata nominata presidente della Indian National Science Academy, prima donna a capo dell'INSA (per il periodo 2020-2022).[4]

Attività[modifica | modifica wikitesto]

L'Accademia è composta da membri della Fondazione, Fellow (FNA) e membri corrispondenti (Foreign Fellows).[5] T L'ammissione all'Accademia avviene solo per chiamata diretta e nominativa. Gli obiettivi dell'Accademia sono: la promozione della scienza in India, la sua applicazione al benessere nazionale, la tutela giuridica e economica degli scienziati, la creazione di ponti collegamento con gli organismi internazionali per favorire la cooperazione e per rilasciare pareri ponderati su questioni di pubblico interesse.

L'Accademia conferisce annualmente 59 premi, classificati in 4 categorie: l'International Awards, il General Medal & Lecture Awards, il Subjectwise Medal / Lectures e gli Awards for Young Scientists. L'INSA organizza discussioni scientifiche, pubblica monografie e relazioni annuali, notizie sulla vita dell'associazione, memorie biografiche, atti di seminari e simposi INSA, oltre alle seguenti tre riviste sottoposte a revisione paritaria:

  • Proceedings of the Indian National Science Academy (in precedenza Proceedings of the National Institute of Sciences of India)[6]
  • Indian Journal of Pure and Applied Mathematics, nell'ambito della matematica generale, applicata e dell'analisi numerica[7];
  • Indian Journal of History of Science.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Indian National Science Academy (INSA), Inter Academies, 2016. URL consultato il 2 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 5 aprile 2017).
  2. ^ a b Indian National Science Academy, New Delhi, Department of Science and Technology, India, 2016.
  3. ^ Signatories, su openaccess.mpg.de.
  4. ^ Biologist Chandrima Shaha to head National Science Academy, will be first woman president in INSA's 85-year history, Firstpost, 13 agosto 2019.
  5. ^ About INSA, Indian National Science Academy, 2016.
  6. ^ Proceedings of the Indian National Science Academy', su insa.nic.in, ISSN 0073-6600 (WC · ACNP). Ospitato su PUBMED.
  7. ^ Springer, ISSN 0019-5588 (WC · ACNP), https://www.springer.com/journal/13226. Ospitato su scimagojr.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN122482732 · ISNI (EN0000 0001 2188 4288 · WorldCat Identities (ENviaf-122482732