Il delfino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il delfino
Titolo originale The Dolphin: Story of a Dreamer
Autore Sergio Bambarén
1ª ed. originale 1995
Genere Romanzo
Lingua originale inglese

Il delfino è il primo libro dello scrittore Sergio Bambarén, pubblicato nel 1995.

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

Se la prima parte del libro può rammentare Il gabbiano Jonathan Livingston di Richard Bach, la seconda, invece, ci ricorda Il piccolo principe di Antoine de Saint-Exupéry. All'inizio del romanzo, come Jonathan, anche Daniel è un animale che rappresenta la condizione dell'uomo alla ricerca della propria identità individuale, lontano dagli schemi e dalle idee del "gruppo". Daniel è un delfino che ama vivere la vita e per questo ogni giorno si allena a cavalcare le onde, nella grande baia dove vive insieme al suo branco. Ma Daniel vuole di più dalla vita e perciò un giorno si spinge fin oltre il mare aperto e nuota nell'oceano; qui è guidato da una voce misteriosa, detta voce del mare, la quale agisce come coscienza e fornisce importanti lezioni di vita al giovane delfino. La seconda parte del libro è molto simile alla prima del Piccolo Principe, in quanto Daniel incontra vari animali, ognuno dei quali gli insegna qualcosa; egli incontra:

  • Una megattera
  • Un pesce sole
  • Uno squalo
  • Un vecchio delfino
  • Due umani

Verso la fine del libro Daniel torna nella sua baia, suscitando lo stupore del suo branco, il quale credeva fosse morto; Daniel spiega loro che all'infuori dell a baia c'è un altro mondo che non è coì terribile come pensavano. Daniel spiega loro che devono smetterla di avere paura del mondo e di ricominciare a vivere e a sognare; come è giusto che ognuno faccia.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]


Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura