Il colibrì

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il colibrì
AutoreSandro Veronesi
1ª ed. originale2019
Editio princepsLa nave di Teseo
Genereromanzo
Lingua originaleitaliano
ProtagonistiMarco Carrera
Altri personaggiMiraijin

Premio Premio Strega 2020

Il colibrì è un romanzo italiano scritto da Sandro Veronesi e pubblicato il 24 ottobre 2019 dalla casa editrice La nave di Teseo[1], vincitore del Premio Strega 2020, un riconoscimento conquistato dall'autore già nel 2006 col romanzo Caos calmo.

Nel dicembre 2019 è stato votato come "Libro del 2019" nella Classifica di Qualità organizzata ogni anno dal supplemento culturale La Lettura del Corriere della Sera.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il romanzo narra la vita del dottor Marco Carrera, oculista, costellata di eventi inusuali e di disgrazie che colpiscono la sua famiglia, fino a quando, di questa, sopravvive solo la nipote Miraijin, una bimba meticcia avuta dalla figlia al di fuori di una relazione stabile, nei confronti della quale assume il ruolo di genitore surrogato. Passata gran parte della sua vita in apparente immobilità, con l'unico percettibile scopo di sopravvivere ai colpi di un destino avverso, solo illuminato dalla relazione platonica-epistolare con la cognata Luisa, sua amica di infanzia, troverà nella nipote la ragione di vivere, sognando per essa il destino che porta nel nome ("Uomo nuovo", in giapponese). Questa, crescendo, si mostra all' altezza del sogno del nonno, mostrandosi versata in tutti gli sport e tutte le attività, diventando influencer sui social fino ad assumere la leadership di un movimento, destinato poi ad ampliarsi, che lotta per la affermazione delle "Verità" (valori umani solidaristici consolidati) contro le "Libertà" (disvalori egoistici tuttavia giustificati come libertà di scelta individuale). Sarà lei, infine, ad organizzare l'incontro di amici e familiari che circonderà Marco, ormai malato oncologico terminale, nel casale di famiglia dove avverrà il suo sucidio assistito, ripetendo ella, idealmente, il gesto con cui Marco aveva posto fine, molti anni prima, alle sofferenze del padre.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sandro Veronesi, Il colibrì, Milano, La nave di Teseo, 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura