Il caso Silone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il caso Silone
AutoreGiuseppe Tamburrano
1ª ed. originale2006
Generesaggio
Sottogenerestorico
Lingua originale italiano
AmbientazioneXX secolo

Il caso Silone è un libro in forma di saggio e inchiesta storica di Giuseppe Tamburrano, (con appendice di Gianna Granati), pubblicato nel 2006 da Utet.

Soggetto[modifica | modifica wikitesto]

L'autore, torna a distanza di cinque anni dalla pubblicazione del suo Processo a Silone, sul caso dello scrittore abruzzese, accusato, ingiustamente a suo dire, di essere stato una spia al soldo della polizia politica fascista. La rivelazione, compiuta sulla base di ricerche d'archivio, da parte dei due ricercatori Dario Biocca e Mauro Canali, suscitò enorme clamore e avviò un dibattito molto acceso.

Il saggio analizza le motivazioni per cui molti giornali si sono accaniti contro Silone, sostenendo che forse il vero "caso" è da ricercarsi proprio in questo interrogativo, piuttosto che sul fatto in sé, cercando di capire criticamente i motivi per cui i mass-media hanno confezionato le notizie in modo arbitrario formando così i giudizi del pubblico sulla vicenda.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]