INTP

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Abraham Lincoln potrebbe essere stato un tipo INTP[1][2]

INTP (Introversion, Intuition, Thinking, Perceiving) è un'abbreviazione usata nelle pubblicazioni del Myers-Briggs Type Indicator (MBTI) per indicare uno dei sedici tipi psicologici.[3] L'MBTI affonda le radici nel lavoro di Carl Gustav Jung nel suo libro Tipi psicologici, in cui propose una classificazione psicologica delle personalità basata sulla teoria delle funzioni cognitive sviluppata a partire dalle proprie osservazioni cliniche.

Sono state sviluppate altre tipologie psicologiche a partire dal lavoro di Jung. I test di stampo jungiano includono la classificazione MBTI, sviluppata da Isabel Briggs Myers e Katharine Cook Briggs, e il Keirsey Temperament Sorter (KTS), sviluppato da David Keirsey. Quest'ultimo indicava gli INTP come Architetti, uno dei quattro tipi appartenenti al carattere che chiamava "temperamento razionale"[4]. Gli INTP sono uno dei tipo di personalità più rari, rappresentando una percentuale che varia tra il 3 e il 5% negli U.S.A.[5][6][7]

Le preferenze MBTI[modifica | modifica wikitesto]

  • I - Introversion (introversione) dominante rispetto all'estroversione: gli INTP tendono ad essere di carattere tranquillo e riservato. In genere preferiscono interagire con pochi amici intimi invece di una vasta cerchia di conoscenti[9].
  • N -iNtuition (intuizione) dominante rispetto alla sensazione: gli INTP tendono ad essere più astratti che concreti. Essi concentrano la loro attenzione sul quadro generale delle cose piuttosto che sui dettagli, e valutano maggiormente le possibilità future, invece della realtà immediata[10].
  • T - Thinking (pensiero razionale) dominante rispetto al sentimento: gli INTP tendono a dare maggiore valore ai criteri oggettivi rispetto alle preferenze personali o sentimentali. Nel prendere una decisione, danno maggiore importanza alla logica che alle considerazioni sociali[11].
  • P - Perceiving (percezione) dominante rispetto al giudizio: gli INTP tendono ad essere restii nel prendere decisioni, preferendo lasciare le opzioni aperte.

Caratteristiche degli INTP[modifica | modifica wikitesto]

Gli INTP sono persone estremamente logiche e analitiche. Essendo appartenenti al gruppo definito "temperamento razionale", si trovano meglio a lavorare da soli piuttosto che in una squadra e non sono socievoli. Gli INTP disprezzano l'ordine e ogni forma di struttura rigorosa, tendono ad essere eccessivamente astratti e difficilmente riescono a capire le emozioni altrui. Caratteristiche che distinguono gli INTP dalla maggior parte delle altre personalità includono il forte pensiero indipendente, la creatività e l'originalità del loro complesso pensiero. Sono molto curiosi riguardo tutto ciò che riguarda teorie e pensieri astratti, infatti l'INTP è uno dei tipi di personalità maggiormente trovati negli ambiti scientifici-tecnici.


Funzioni cognitive

  • Dominante: Pensiero introverso (Ti)
  • Ausiliaria: Intuizione estroversa (Ne)
  • Terziaria: Sensazione introversa (Si)
  • Inferiore: Sentimento estroverso (Fe)

INTP famosi[modifica | modifica wikitesto]

Diversi psicologi, basandosi sulle preferenze MBTI, hanno tentato di determinare il tipo di personalità di alcuni personaggi noti. Ecco alcuni personaggi ritenuti INTP:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Famous INTPs - CelebrityTypes.com
  2. ^ Keirsey Temperament Website: Rational Presidents
  3. ^ Myers-Briggs Foundation: The 9605601 MBTI Types, myersbriggs.org. URL consultato il 7 maggio 2009.
  4. ^ Temperamento razionale
  5. ^ Keirsey, David, Please Understand Me II: Temperament, Character, Intelligence, Del Mar, CA, Prometheus Nemesis Book Company, 1998, p. 205, ISBN 1-885705-02-6.
  6. ^ Portrait of the Architect, keirsey.com. URL consultato il 13 ottobre 2008.
  7. ^ CAPT, capt.org. URL consultato il 13 ottobre 2008.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

psicologia Portale Psicologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di psicologia