INTP

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Abraham Lincoln potrebbe essere stato un tipo INTP[1][2]

INTP (Introversion, Intuition, Thinking, Perceiving) è un'abbreviazione usata nelle pubblicazioni del Myers-Briggs Type Indicator (MBTI) per indicare uno dei sedici tipi psicologici.[3] L'MBTI affonda le radici nel lavoro di Carl Gustav Jung nel suo libro Tipi psicologici, in cui propose una classificazione psicologica delle personalità basata sulla teoria delle funzioni cognitive sviluppata a partire dalle proprie osservazioni cliniche.

Sono state sviluppate altre tipologie psicologiche a partire dal lavoro di Jung. I test di stampo jungiano includono la classificazione MBTI, sviluppata da Isabel Briggs Myers e Katharine Cook Briggs, e il Keirsey Temperament Sorter (KTS), sviluppato da David Keirsey. Quest'ultimo indicava gli INTP come Architetti, uno dei quattro tipi appartenenti al carattere che chiamava "temperamento razionale"[4]. Gli INTP sono uno dei tipo di personalità più rari, rappresentando una percentuale che varia tra il 3 e il 5% negli U.S.A.[5][6][7]Gli INTP, insieme agli INTJ, appartengono al tipo con il QI più alto della media (sopra 130).

Le preferenze MBTI[modifica | modifica wikitesto]

  • I - Introversion (introversione) dominante rispetto all'estroversione: gli INTP tendono ad essere di carattere tranquillo e riservato. In genere preferiscono interagire con pochi amici intimi invece di una vasta cerchia di conoscenti[9].
  • N - iNtuition (intuizione) dominante rispetto alla sensazione: gli INTP tendono ad essere più astratti che concreti. Essi concentrano la loro attenzione sul quadro generale delle cose piuttosto che sui dettagli, e valutano maggiormente le possibilità future, invece della realtà immediata[10].
  • T - Thinking (pensiero razionale) dominante rispetto al sentimento: gli INTP tendono a dare maggiore valore ai criteri oggettivi rispetto alle preferenze personali o sentimentali. Nel prendere una decisione, danno maggiore importanza alla logica che alle considerazioni sociali[11].
  • P - Perceiving (percezione) dominante rispetto al giudizio: gli INTP tendono ad essere restii nel prendere decisioni troppo in fretta, preferendo lasciare le opzioni aperte e analizzare tutte le possibilità prima di decidere.

Caratteristiche degli INTP[modifica | modifica wikitesto]

"Gli INTP sono, forse, i più intellettualmente profondi tra tutti i tipi"

(Isabel Briggs Myers[8])

Gli INTP sono individui tranquilli, pensierosi e analitici, che tendono a spendere lunghi periodi di tempo da soli, concentrandosi sui problemi e lavorando a delle soluzioni; sono curiosi riguardo ai sistemi e relativi funzionamenti. Consequenzialmente, si ritrovano facilmente in carriere quali scienze, filosofia, legge, psicologia e architettura. Gli INTP tendono a sentirsi meno a proprio agio in situazioni sociali o nelle professioni assistenziali; tengono molto a cuore la propria autonomia, così come quella altrui. Generalmente rifiutano i tentativi esterni di indurli a cambiare, ai quali rispondo in maniera anche più anticonformista di quanto la loro natura non li porti già ad essere. Tendono inoltre a non indulgere nei confronti della burocrazia, delle rigide gerarchie e della politica prevalente in molte professioni. Gli INTP hanno poco rispetto per i titoli e l distintivi, in quanto li considerano non necessari o ingiustificati. Gli INTP usualmente arrivano ad avere poca fiducia verso le autorità e vederli come un ostacolo per l'assorbimento di nuove idee e per la ricerca delle nuove conoscenze. Gli INTP accettano le idee basate sul merito, piuttosto che le tradizioni o le autorità. Loro hanno poca pazienza per le convenzioni sociali che sembrano illogiche o che ostruiscono il perseguimento di nuove idee e conoscenza. Questo potrebbe metterli in contrasto con le persone dei tipi (S/J), visto che gli SJ tendono a difendere le autorità e ciò che il resto del gruppo sta facendo.

Gli INTP organizzano i loro argomenti articolando principi, e sono specialmente portati per le costruzioni teoriche. Avendo articolato questi principi da soli, loro possono dimostrare incredibili capacità nello spiegare complesse idee agli altri in brevi termini, specialmente nella scrittura. Dall'altro lato, la loro capacità di capire complessità potrebbe portare a fornire delle spiegazioni troppo dettagliate delle loro idee, e gli interlocutori potrebbero giudicare l'INTP come un individuo che fa apparire le cose più difficili di quanto in realtà necessita che esse siano. Nella mente di un INTP, loro stanno presentando tutte le informazioni rilevanti o provando a cristallizare il concetto più chiaramente possibile.

Data la loro natura indipendente, gli INTP potrebbero preferire di lavorare da soli, piuttosto che dirigere o seguire in un gruppo. Durante le interazioni con gli altri, gli INTP potrebbero sembrare distaccati quando sono concentrati a processare le informazioni, mentre loro sono semplicemente concentrati ad ascoltare o a capire ciò che l'interlocutore sta dicendo. Comunque, l'intuito degli INTP (Ne) spesso li dona di arguzia, specialmente con il linguaggio. Loro possono sdrammatizzare le tensioni attraverso osservazioni comiche e riferimenti. Loro possono avere charm, anche nella loro tranquilla riservatezza, e a volte sono sorpresi dall'alta stima in cui i loro amici e colleghi ripongono in loro.

Gli INTP sono portati a capire una discussione da tutti gli angoli rilevanti. Spesso la loro impazienza con le apparenti indifendibili idee potrebbe renderli devastanti nei dibattiti.

Gli INTP sono spesso perseguitati dalla paura del fallimento, che causa una riconsiderazione alle loro soluzioni molte volte, e a una dubitazione in loro stessi. Nella loro mente, loro potrebbero aver trascurato ed ignorato qualche dato importante, e che ci potrebbe essere una soluzione egualmente possibile.

Secondo Keirsey, basandosi sulle caratteristiche comportamentali, famosi Logici potrebbero esser stati Albert Einstein, Charles Darwin, e Thomas Jefferson.

Funzioni cognitive

  • Dominante: Pensiero introverso (Ti)
  • Ausiliaria: Intuizione estroversa (Ne)
  • Terziaria: Sensazione introversa (Si)
  • Inferiore: Sentimento estroverso (Fe)

INTP famosi[modifica | modifica wikitesto]

Diversi psicologi, basandosi sulle preferenze MBTI, hanno tentato di determinare il tipo di personalità di alcuni personaggi noti. Ecco alcuni personaggi ritenuti INTP:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Famous INTPs - CelebrityTypes.com
  2. ^ Keirsey Temperament Website: Rational Presidents
  3. ^ Myers-Briggs Foundation: The 9605601 MBTI Types, su myersbriggs.org. URL consultato il 7 maggio 2009.
  4. ^ Temperamento razionale
  5. ^ Keirsey, David, Please Understand Me II: Temperament, Character, Intelligence, Del Mar, CA, Prometheus Nemesis Book Company, 1998, p. 205, ISBN 1-885705-02-6.
  6. ^ Portrait of the Architect, su keirsey.com. URL consultato il 13 ottobre 2008.
  7. ^ CAPT, su capt.org. URL consultato il 13 ottobre 2008.
  8. ^ INTP in Depth | Truity, su truity.com.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Psicologia Portale Psicologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di psicologia