Horton Plaza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La Broadway Fountain nel 1915

La Horton Plaza è un piccolo parco cittadino di San Diego in California. La Broadway Fountain si erge al centro della piazza e fu designata edificio storico, dalla città di San Diego, il 19 marzo 1971.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'area su cui oggi si trova il parco fu venduta alla città di San Diego nel 1895 da Alonzo Horton, da cui in seguito prese il nome.[2] Originariamente, il parco era destinato agli ospiti che alloggiavano nel suo hotel, l'Horton House Hotel.[3]

La fontana, che si trova al centro del parco, fu progettata da Irving Gill il quale si ispirò al Monumento coregico di Lisicrate di Atene. Louis J. Wild, un banchiere e comproprietario dell'U.S. Grand Hotel, donò 10.000 $ per la costruzione della fontana,[3] che fu completata nel 1910.[1] L'incisione nel fregio porta scritto "Broadway Fountain for the People", ovvero Broadway Fountain per il Popolo.[4]

La cupola della fontana

Nel gennaio 1913, le temperature eccessivamente rigide causarono il congelamento dell'acqua della fontana, un evento raro nella regione. Durante questo particolare fenomeno, i cittadini di San Diego visitarono la fontana e camminarono sulla spessa lastra di ghiaccio che si era creata nella fontana.[5]

Il 2 novembre 1960, l'allora senatore John F. Kennedy parlò presso l'Horton Plaza, facendo un ultimo appello agli elettori sei giorni prima delle elezioni presidenziali del 1960.[6]

Nel 2012 la città sottopose la zona della piazza a un importante rinnovamento, trasformandola in un parco urbano e luogo d'incontro pubblico chiamato Horton Plaza Park. I gestori del vicino centro commerciale Westfield Horton Plaza si decero carico del rinnovamento della piazza che da allora ospita numerosi eventi come concerti, proiezioni e celebrazioni. La restaurata fontana Gill divenne il pezzo forte della piazza, nella quale figurano anche un anfiteatro, una fontana interattiva e sculture luminose.[7] Il nuovo parco è stato inaugurato nel maggio del 2016.[8]

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

La piazza confina a nord con Broadway Ave e lo U.S. Grant Hotel. Fiancheggia a est la quarta Avenue e a ovest la terza. Immediatamente a sud è possibile trovare il centro commerciale Westfield Horton Plaza.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Historical Landmarks Designated by the SD Historical Resources Board (PDF), City of San Diego Historical Resources Board. URL consultato il 4 ottobre 2012.
  2. ^ Mary Maud Burnham, SAN DIEGO'S HORTON PLAZA, in The Journal of San Diego History, vol. 20, nº 4, Fall 1974.
  3. ^ a b Richard W. Amero, Horton Plaza Park: Where People Meet and Opposites Collide, su Balboa Park History. URL consultato il 4 ottobre 2012.
  4. ^ Alana Coons, The Broadway Fountain How it came to be SOHO's logo, su Save Our Heritage Organisation. URL consultato il 2 febbraio 2014.
  5. ^ Richard F. Pourade, Gold in the Sun, 1st, San Diego, The Union-Tribune Publishing Company, 1965, p. 170, ISBN 0-913938-04-1.
  6. ^ "Remarks of Senator John F. Kennedy, Horton Plaza, San Diego, CA," November 2, 1960
  7. ^ Lou Hirsh, May 4 Opening Scheduled for Horton Plaza Park, in San Diego Business Journal, 3 marzo 2016. URL consultato il 4 marzo 2016.
  8. ^ Restored Park Opens at Downtown’s Horton Plaza, in San Diego Business Journal, 4 maggio 2016. URL consultato il 5 maggio 2016.