Guerra commerciale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La guerra commerciale è un conflitto economico derivante da un protezionismo estremo in cui degli stati si impongono dazi, tariffe o altre barriere commerciali contro merci estere di importate da un altro stato in risposta alle barriere commerciali create dallo stato esportatore. L'aumento delle protezioni doganali fa si che entrambi gli stati in conflitto vadano verso l'autarchia.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4159004-1