Gruppo linguistico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un gruppo linguistico comprende un insieme di lingue che presentano un gran numero di affinità sistematiche, di tipo genetico, tipologico o geografico.

Un gruppo linguistico può essere considerato sotto due aspetti:

Oltre a questo significato strettamente linguistico ve n'è un secondo, che definisce gruppo linguistico l'insieme dei parlanti una determinata lingua. Per esempio, nella Confederazione Elvetica (Stato multietnico), i cittadini sono divisi nei gruppi linguistici tedesco, francese, italiano e romancio, ovvero, i cittadini svizzeri di etnia rispettivamente tedesca, francese, italiana e romancia.

Avviene qualcosa di simile in Alto Adige, dove lo Statuto d'Autonomia prevede la distinzione tra gruppo linguistico tedesco, gruppo linguistico italiano e gruppo linguistico ladino. In occasione di ogni censimento ogni cittadino deve rendere una dichiarazione di appartenenza linguistica nella quale dichiara di quale gruppo linguistico fa parte. La dichiarazione è libera e non sottostà ad alcuna forma di esame oggettivo. La dichiarazione è strettamente personale, e non può essere modificata a piacimento. Tale dichiarazione viene richiesta per poter accedere all'impiego pubblico, e per poter usufruire di talune provvidenze pubbliche (in primis l'assegnazione di alloggi pubblici).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]