Gravità specifica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La gravità specifica (o densità relativa) è una grandezza adimensionale, definita come il rapporto tra la densità di un materiale e quella di un materiale di riferimento[1] (in genere acqua per i liquidi e aria per gli aeriformi).

La scelta del riferimento è arbitraria: è anche possibile definire la gravità specifica in riferimento ad altre sostanze, specificando però il riferimento e le condizioni di temperatura e pressione,[2][3] in quanto la densità del materiale varia al variare della temperatura[4] e della pressione.

Nel caso dell'acqua, si prende come riferimento la temperatura di 4 °C[5][6] oppure 15,56 °C.[4]

dove è la densità.

Tale grandezza è di fondamentale importanza nell'ambito della fluidostatica e in particolare nella formulazione della legge di Archimede, che spiega il galleggiamento dei corpi in un fluido.

Gravità specifica apparente[modifica | modifica wikitesto]

La gravità specifica apparente è il rapporto tra il peso di un corpo e il peso di un altro corpo di riferimento dotato dello stesso volume. Questo valore è numericamente uguale al peso specifico solo in condizioni di accelerazione di gravità standard (g = 9,80665 m/s²).

Proprietà[modifica | modifica wikitesto]

  • Ogni sostanza, fissate temperatura e pressione, possiede una propria gravità specifica;
  • il peso di un corpo, può essere espresso come: ;
  • poiché la densità dell'acqua in condizioni standard è pari a ,[4] la gravità specifica è numericamente uguale alla densità espressa in .[4]

Gravità specifica e galleggiamento[modifica | modifica wikitesto]

Per il principio di Archimede, la galleggiabilità di un corpo dipende dal rapporto tra il peso del corpo e il peso del liquido spostato, ma tale rapporto è anche equivalente al rapporto tra le rispettive gravità specifiche; vale pertanto la seguente regola: un corpo immerso in un liquido galleggia se la sua gravità specifica è inferiore a quella del liquido stesso, affonda se è superiore, resta sospeso se è uguale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) IUPAC Gold Book, "relative density"
  2. ^ Corazzon, p. 48
  3. ^ Baglioni, p. 8
  4. ^ a b c d (EN) DOE Fundamentals Handbook - "Thermodynamics, Heat transfer, and fluid flow", p. 4.
  5. ^ Araneo, p. 207
  6. ^ Marchese, p. 71

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Fisica Portale Fisica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fisica