Grafo di de Bruijn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Grafo di de Bruijn (2, 3)

Un grafo di de Bruijn è un tipo di digrafo utilizzato nella teoria dei sistemi e in bioinformatica.

Scoperto in maniera indipendente da de Bruijn e Good, un grafo è composto a partire da un alfabeto di cardinalità e un numero intero . Il grafo possiede vertici che contengono tutte le sequenze di lunghezza (denominate sequenze di de Bruijn).

Sia l'alfabeto di simboli e sia il dizionario delle sequenze di de Bruijn di lunghezza .

L'insieme degli archi del grafo di de Bruijn è definito da .

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Anthony Ralston, De Bruijn Sequences-A Model Example of the Interaction of Discrete Mathematics and Computer Science, in Mathematics Magazine, vol. 55, nº 3, maggio 1982, pp. 131-143, DOI:10.2307/2690079.
  • Michel Raynal, De Bruijn Graphs, in Distributed Algorithms for Message-Passing Systems, Springer, 2013, pp. 73-75, DOI:10.1007/978-3-642-38123-2, ISBN 978-3-642-38122-5.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica