Give It Up

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Give It Up
Artista Bonnie Raitt
Tipo album Studio
Pubblicazione settembre 1972
Durata 36 min : 4 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere Rock
Blues rock
Etichetta Warner Bros. Records (BS 2643)
Produttore Michael Cuscuna
Registrazione Bearsville al Bearsville Recording Studios, giugno 1972
Formati LP
Bonnie Raitt - cronologia
Album precedente
(1971)
Album successivo
(1973)

Give It Up è il secondo album discografico in studio della cantante statunitense Bonnie Raitt, pubblicato nel settembre del 1972.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. Give It Up or Let Me Go – 4:28 (Bonnie Raitt)
  2. Nothing Seems to Matter – 4:04 (Bonnie Raitt)
  3. I Know – 3:40 (Barbara George)
  4. If You Gotta Make a Fool of Somebody – 2:54 (Rudy Clarke)
  5. Love Me Like a Man – 3:10 (Chris Smither, testi adattati da Bonnie Raitt)

Durata totale: 18:16

Lato B
  1. Too Long at the Fair – 2:54 (Joel Zoss)
  2. Under the Falling Sky – 3:38 (Jackson Browne)
  3. You Got to Know How – 3:32 (Sippie Wallace, testi adattati da Jack Viertel)
  4. You Told Me Baby – 4:01 (Bonnie Raitt)
  5. Love Has No Pride – 3:43 (Eric Kaz, Libby Titus)

Durata totale: 17:48

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Give It Up or Let Me Go

Nothing Seems to Matter

  • Bonnie Raitt - voce, chitarra acustica
  • Freebo - chitarra ritmica a dodici corde
  • John Payne - sassofono tenore
  • Eric Kaz - vibrafono
  • Dave Holland - basso acustico
  • Wells Kelly - congas

I Know

  • Bonnie Raitt - voce solista, chitarra steel (bottleneck national steel guitar), accompagnamento vocale
  • T.J. Tindall - chitarra elettrica
  • Mark Jordan - pianoforte, vibrafono
  • Freebo - basso fender fretless, accompagnamento vocale
  • Peter Eckland - cornetta
  • Wells Kelly, batteria, congas, cowbell, accompagnamento vocale
  • John Hall - accompagnamento vocale
  • Jackie Lomax - accompagnamento vocale

If You Gotta Make a Fool of Somebody

  • Bonnie Raitt - voce, chitarra acustica
  • Kal David - chitarra elettrica
  • Merl Saunders - pianoforte
  • Marty Grebb - sassofono tenore
  • Freebo - basso fender fretless
  • Chris Parker - batteria

Love Me Like a Man

  • Bonnie Raitt - voce, chitarra acustica
  • Freebo - basso fender fretless
  • Dennis Whitted - batteria

Too Long at the Fair

  • Bonnie Raitt - voce, chitarra acustica, chitarra a dodici corde
  • John Hall - chitarra elettrica
  • Eric Kaz - pianoforte
  • Gene Stashuk - violoncello
  • Freebo - basso fender fretless
  • Wells Kelly - batteria

Under the Falling Sky

  • Bonnie Raitt - voce, chitarra acustica, accompagnamento vocale
  • T.J. Tindall - chitarra elettrica
  • Mark Jordan - pianoforte elettrico
  • Paul Butterfield - armonica (harp)
  • Freebo - basso fender fretless
  • Wells Kelly - batteria, cowbell
  • Tim Moore - accompagnamento vocale

You Got to Know How

  • Bonnie Raitt - voce, chitarra acustica
  • Lou Terriciano - pianoforte
  • John Payne - clarinetto
  • Dave Holland - basso acustico
  • Chris Parker - batteria

You Told Me Baby

  • Bonnie Raitt - voce, chitarra elettrica ritmica
  • John Hall - chitarra elettrica, chitarra steel drum
  • John Payne - sassofono soprano, sassofono tenore (solo)
  • Marty Grebb - sassofono alto
  • Terry Eaton - sassofono tenore
  • Freebo - basso fender fretless
  • Wells Kelly - batteria, congas
  • Eric Kaz - arrangiamenti strumenti a fiato

Love Has No Pride

  • Bonnie Raitt - voce, chitarra acustica, pianoforte
  • Freebo - basso fender fretless
Note aggiuntive
  • Michael Cuscuna - produttore
  • Registrato al Bearsville Recording Studios di Bearsville, New York nel giugno del 1972
  • Kendall Do the Dog Pacios - ingegnere di registrazione, ingegnere al remissaggio
  • Nick Jameson - ingegnere al remissaggio[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Note di copertina di Bonnie Raitt, Give It Up, Warner Bros. Records R2 78378, 2002.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock