Giulio Sacroviro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giulio Sacroviro (latino: Iulius Sacrovir; ... – 21) è stato un principe gallo, capo della tribù degli Edui.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La sua famiglia ebbe in circostanze non chiare la cittadinanza romana, con il treviro Giulio Floro si distinse nella rivolta del 21 d.C. in Gallia alla quale fu al comando.

Riuscì ad occupare Augustodunum , ma venne sconfitto in battaglia da Gaio Silio e per il disonore decise di uccidersi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]