Giovanni Lucchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giovanni Lucchi

Giovanni Lucchi (Cesena, 21 agosto 1942Cremona, 2 agosto 2012) è stato un archettaio italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Studiò contrabbasso, diplomandosi nel 1963 presso il Conservatorio Gioachino Rossini di Pesaro. Iniziò a costruire archi nel 1971, studiando con Johannes e Siegfried Finkel a Brienz. Nel 1976 fondò la prima scuola per archettai in Italia, a Cremona, dove stabilì il suo atelier. Dallo stesso anno iniziò a insegnare costruzione e manutenzione archi per la Regione Lombardia, e dal 2000 fu insegnante di restauro.

Tra i musicisti che hanno fatto uso dei suoi archi vi sono Mstislav Rostropovich, Pinchas Zukerman e Gary Karr[1].

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Giovanni Lucchi, Repairing a bow using a toothed patch, The Strad, ottobre 2008
  • Giovanni Lucchi, LucchiMeter, The Strad, giugno 1988.
  • Giovanni Lucchi, How to Visualize Il Bel Suono in Real Time, The Violin Society of America (Violin Society of America[2]) 1998.
  • Giovanni Lucchi, The Bow, Multimedia CD-ROM, 1988
  • Giovanni Lucchi, The Use of Empirical and Scientific Methods to Measure the Velocity of Propagation of Sound, The Violin Society of America (Violin Society of America[2]) 1988.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]