Giovanni Boselli Sforza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giovanni Boselli Sforza (Asmara, 1924Roma, 24 giugno 2007) è stato un fumettista italiano.

Nato in Eritrea ma cresciuto a Roma, ha lavorato come illustratore e disegnatore specializzandosi nel disegno umoristico.

Si ricorda la sua attività per Il Giornalino, il settimanale per ragazzi edito dalle Edizioni Paoline, per il quale ha disegnato, su sceneggiature di Mario Basari, le avventure di diversi personaggi, come Susy la Rossa (dal 1969) e Gec Sparaspara (dall'anno successivo).

Su testi di Corrado Blasetti ha creato i personaggi di Bellocchio e Leccamuffo (ancora nel 1970) e del Signor Beniamino (nel 1972).

Altri personaggi da lui creati sono stati Pachito Olé e Dodo & Cocco.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giovanni Bosseli Sforza, Fondazione Franco Fossati. URL consultato il 06-06-2008.