Ghiacciaio Recoil

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ghiacciaio Rainey
C73193s5 Ant.Map Mount Murchison.jpg
Nella parte sud-occidentale di questa mappa è visibile il flusso del ghiacciaio Recoil.
StatoAntartide Antartide
RegioneDipendenza di Ross
ProvinciaCosta di Borchgrevink, Costa di Scott
CatenaDorsale Deep Freeze
Coordinate73°46′S 163°05′E / 73.766667°S 163.083333°E-73.766667; 163.083333
Lunghezza20 km
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Antartide
Ghiacciaio Rainey
Ghiacciaio Rainey

Il ghiacciaio Recoil è un ghiacciaio lungo circa 20 km situato nella parte nord-occidentale della Dipendenza di Ross, nell'Antartide orientale. Il ghiacciaio, il cui punto più alto si trova a circa 2800 m s.l.m., si trova nell'entroterra della costa di Borchgrevink e della costa di Scott, dove si forma scendendo dal versante nord-orientale della dorsale Deep Freeze, e fluisce verso est, costeggiando il versante meridionale della cresta Archambault fino unire il suo flusso a quello del ghiacciaio Campbell.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il ghiacciaio Recoil è stato così battezzato dai membri del reparto settentrionale della spedizione neozelandese di ricognizione geologica antartica svolta nel 1962-63, poiché si disse che lì un geologo sarebbe rimasto disgustato ("recoiled in disgust" in inglese) dal trovare, contrariamente a quando ci si sarebbe aspettati, una zona di scarso interesse geologico.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ghiacciaio Recoil, su sws.geonames.org, GeoNames.Org (cc-by), 13 aprile 2013. URL consultato il 15 aprile 2020.
  2. ^ (EN) Ghiacciaio Recoil, in Geographic Names Information System, USGS.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]