Gantz (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gantz
Titolo originale 前編
Lingua originale giapponese
Paese di produzione Giappone
Anno 2010
Durata 130 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.85 : 1
Genere azione, fantascienza
Regia Shinsuke Sato
Soggetto Hiroya Oku
Sceneggiatura Yūsuke Watanabe
Produttore Takahiro Sato
Produttore esecutivo Hiroshi Miyazaki
Effetti speciali Makoto Kamiya
Musiche Kenji Kawai
Interpreti e personaggi
  • Go Ayano: leader sconosciuto del gruppo
Episodi

Gantz è la prima delle due pellicole cinematografiche giapponesi live action dedicate alla serie seinen manga Gantz: la seconda, intitolata Gantz: Perfect Answer è uscita nelle sale pochi mesi dopo la prima. Quest'ultima, pur basandosi in larghissima parte sulla storia originale creata da Hiroya Oku, segue poi anche alcuni sviluppi originali con l'introduzione di alcune nuove situazioni e personaggi.

Trama[modifica | modifica sorgente]

In piedi in una stazione della metropolitana un giovane, Kurono, studente universitario, si appresta ad andare ad un colloquio di lavoro. Ad un tratto nota sul marciapiede un suo vecchio compagno ed amico delle scuole elementari, Kato; questi tenta di salvare un uomo che è caduto improvvisamente sui binari. I due riescono a prestargli soccorso ma, proprio in quel momento, un treno sta accelerando all'interno della stazione. Sono spacciati.

I due sembrano essere destinati a morire, invece si stupiscono di ritrovarsi trasferiti in una stanza misteriosa in compagnia con altre persone: nell'attimo in cui si voltano intravedono una stranissima sfera tutta nera di circa due metri di diametro.

Prima ancora di riuscire a capire e rendersi perfettamente conto di quanto gli stia accadendo, la sfera sembra iniziar a mandare dei segnali: s'iniziano difatti a visualizzare dei messaggi sulla sua superficie, tra cui uno che li invita ad uccidere un certo numero di "nemici" alieni. Solo chi sopravviverà raggiungendo 100 punti al gioco sarà reso nuovamente libero.

A questo punto due grandi cassetti di metallo pieni di pistole: si rendono conto a questo punto di esser entrati a far parte d'un oscuro gioco, in cui non solo debbono il più presto possibile capire come funzioni esattamente, ma anche trovare il modo di sopravvivere ad ogni costo, nonostante tutto.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema