French Kiss

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
French Kiss
Una scena del film.
Una scena del film.
Titolo originale French Kiss
Lingua originale Inglese
Paese di produzione USA
Anno 1995
Durata 118 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia romantica
Regia Lawrence Kasdan
Sceneggiatura Adam Brooks
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

French Kiss è un film commedia romantica del 1995, diretto da Lawrence Kasdan e scritto da Adam Brooks.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Kate è un'americana in attesa di ottenere la cittadinanza canadese e vive a Toronto con il fidanzato Charlie. Quando Charlie si reca a Parigi per motivi di lavoro, Kate decide di restare in Canada poiché ha una paura folle degli aerei e non può spostarsi dal paese finché non avrà ottenuto la cittadinanza ma, dopo poco, da Parigi riceve una telefonata da Charlie che le dice di essersi innamorato di una francese, Juliette, e di non avere più intenzione di tornare a casa. Disperata e decisa a riconquistare il suo fidanzato, Kate prende un aereo e parte per Parigi. Sull'aereo incontra Luc, un ladro che sta tentando di trasportare una collana (nascosta nella base di una piccola pianta di vite) che intende rivendere per ricavarne il denaro necessario ad acquistare il terreno per coltivare una vigna. Luc nasconde la collana nella borsa della ragazza e le offre un passaggio fino all'albergo del fidanzato. Kate invece prende un taxi e Luc la insegue per riuscire a recuperare la collana ancora nascosta nella sua borsa. Giunta all'Hotel George V, vedendo Charlie baciare la bella Juliette, Kate sviene e viene derubata da un altro ladro, Bob. Luc porta Kate da Bob per riprendere la borsa ma il ladro ha già rivenduto tutto il contenuto, ad eccezione della pianta di vigna. Luc si riprende la pianta e Kate, capendo che lui è un ladro e che finora l'ha solo usata, lo abbandona per andare all'ambasciata americana e tentare di tornare a Toronto. Non essendo più cittadina americana e non ancora canadese, le due rispettive ambasciate rifiutano di aiutarla e Kate non ha posto dove andare. Nel frattempo Luc si accorge che nella pianta non c'è più la collana, che probabilmente è rimasta nella borsa di Kate. Luc ritrova Kate in procinto di prendere un treno per Cannes, dove sa che Charlie incontrerà i genitori di Juliette. Intanto la polizia, al corrente della vicenda della collana, sta cercando Luc, ma ne perde le tracce poco prima che lui prenda il treno con Kate. Durante il viaggio Kate si sente male e devono scendere dal treno, proprio nel luogo dove è nato e cresciuto Luc, che dopo molto tempo riallaccia i rapporti con la famiglia. Così Luc le racconta la sua storia personale e i suoi progetti futuri. Luc, pur non avendo ritrovato la collana nella borsa di Kate, si offre comunque di aiutarla per riprendersi Charlie ma Kate gli rivela che la collana è al sicuro e che potrà quindi comprarsi il vigneto. Giunti a Cannes, Kate viene avvicinata da un poliziotto che le dice che se la collana sarà restituita in forma anonima entro ventiquattro ore, Luc non andrà in prigione. Kate si propone perciò di andare lei stessa a vendere la collana alla gioielleria Cartier, dove invece la aspetta il poliziotto. Kate dà a Luc tutti i suoi soldi, fingendo che siano quelli che la gioielleria le ha dato per la collana. Pur essendo riuscita a far ingelosire Charlie, Kate capisce di non amarlo più e lo lascia. Luc, d'altronde, si rende conto di essere innamorato di Kate e la raggiunge in aeroporto per chiederle di restare con lui in Francia.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema