Free fall tower

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Una free fall tower al Movie Park, in Germania

La Free fall tower (letteralmente torre a caduta libera) è un tipo di struttura ingegneristica utilizzata all'interno dei parchi divertimenti di medio-grandi dimensioni.

Nel gergo tecnico dei parchi divertimento s'intende una struttura a traliccio verticale, oppure a pilone, sul quale scorre un carrello a cui sono agganciati dei seggiolini dove prendono posto i passeggeri.

L'emozione che si vuole far vivere a chi vi sale è alternativamente:

L'altezza della struttura è normalmente superiore ai 40 m per consentire un effetto adeguato. La torre più alta del mondo è la Zumanjaro: Drop of Doom del parco [(Six Flags Great Adventure)] a Jacksonville Nel New Jersey ed è alta più di 130 m.

In Italia esempi di questo tipo di attrazione sono presenti a Mirabilandia (primo parco italiano ad installare una free fall tower, nel 1997 con Discovery e Columbia 60 m), nel 2016 ribattezzate in "Oil Towers" a Rainbow Magicland (Mystika, attualmente la più alta d'Italia con i suoi 70 m), a Gameland (Brivido 50 m), a Gardaland (Space Vertigo 40 m), al Cavallino Matto (Shocking Tower), ad Edenlandia (La torre), a Etnaland ("Tower"), alta 60 metri, a Cinecittà World ("Indiana Adventure") e a Leolandia ("La donna cannone")

Esistono inoltre varianti delle free fall tower, alcuni esemplari addirittura presenti in Italia come "The Hollywood Action Tower" al Movieland Park di Canevaworld. La variazione rispetto alle normali torri è la struttura, che vede dei binari alla fine della caduta così da far scorrere la navetta in orizzontale sdraiando i passeggeri invece di frenare verso il basso. Questo tipo di free fall tower è stata ideata e creata dall'azienda svizzera Intamin, famosa anche per aver creato roller coaster da record come il Kingda Ka, il più alto del mondo a Six Flags Great Adventure, precedentemente indicato con i suoi 137 m.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]