François Clary

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
François Clary

François Clary (Marsiglia, 24 febbraio 1725Marsiglia, 20 gennaio 1794) è stato un mercante francese.

È l'antenato di molti monarchi europei attraverso le due figlie: Julie e Désirée.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era il figlio di Joseph Clary (1693–1748), e di sua moglie, Françoise Agnès Ammoric (1705–1776). Discendeva da una delle famiglie più importanti del Hautes-Alpes, che fin dal 1680 si arricchì con il commercio.

Ha rappresentato probabilmente una delle più grandi fortune di Marsiglia durante la rivoluzione del 1789. È stato il secondo sindaco della città) 1764-1765), e figura di spicco della Camera di commercio (1771-1776 e 1780-1782).

Matrimoni[modifica | modifica wikitesto]

Primo matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Sposò, il 13 aprile 1751 all'Église Notre-Dame-des-Accoules a Marsiglia, Gabrielle Fléchon (1732–3 maggio 1758). Ebbero quattro figli:

Secondo Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Sposò, il 26 giugno 1759 all'Église Notre-Dame-des-Accoules a Marsiglia, Françoise Rose Somis (30 agosto 1737–28 gennaio 1815), figlia di Joseph Ignace Somis e Catherine Rose Soucheiron. Ebbero nove figli:

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Durante l'Insurrezioni a Marsiglia nel 1793, vennero imprigionati suo figlio e un suo nipote. Morì il 20 gennaio 1794 a Marsiglia.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]