Fortezza di Ixiamas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fortezza di Ixiamas
Fortaleza de Ixiamas
Ixiamas.jpg
Muraglia della fortezza di Ixiamas
CiviltàMollo[1]
UtilizzoCostruzione difensiva
Localizzazione
StatoBolivia Bolivia
ComuneIxiamas
Altitudine900 m s.l.m.
Scavi
Data scoperta1978
OrganizzazioneInstituto Nacional de Arqueología Boliviano
ArcheologoJuan Faldín[1]
Mappa di localizzazione

Coordinate: 13°53′37.26″S 68°09′30.6″W / 13.893683°S 68.1585°W-13.893683; -68.1585

La fortezza di Ixiamas è un sito archeologico di precolombiano ubicato nella selva alta della Bolivia.[1]

Ubicazione[modifica | modifica wikitesto]

Il sito archeologico è ubicato ad un'altitudine di 903 metri s.l.m. nel comune di Ixiamas, nella valle del rio Tequeje, un affluente del Beni, ad un'altezza di circa 900 metri sul livello medio del mare.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La fortezza è formata da una muraglia lunga più di 300 metri, costruita per ragioni difensive. La muraglia è formata da macigni pesantissimi, ed ha una pianta quadrangolare.

È stata scoperta nel 1978 da Juan D. Faldín Arancibia, dell'Instituto Nacional de Arqueología Boliviano, che l'attribuì alla cultura Mollo.[1][2][3]

L'archeologo boliviano Freddy Arce Helguero ritiene che la fortezza sia stata costruita da popolazioni pre-incaiche. È possibile che gli Incas abbiano utilizzato la fortezza nei tempi dell'impero, come un luogo d'intercambio commerciale con popoli che vivevano nella pianura amazzonica, probabilmente i leggendari Moxos.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (ES) Faldín Arancibia, Juan D., et al., Documentos Internos INAR Nº 30/78 : La fortaleza precolombina de Ixiamas y sus correlaciones[collegamento interrotto], La Paz, Instituto Nacional de Arqueología Boliviano (INAR), 1978. URL consultato il 26 maggio 2013.
  2. ^ Ari Siiriäinen, Martti Pärssinen, Eighty years after Erland Nordenskiöld: The question of the eastern frontier of the Inca Empire in Bolivia, basato su un articolo presentato alla conferenza "Past and Present in Andean Prehistory and Early History" a Göteborg, Svezia, 16-17, Settembre, (1996). Aprile 1997.
  3. ^ Baessler-Archiv, p. 131, (1998), Reimer.
Archeologia Portale Archeologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di archeologia