Forte Lorenese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Forte Lorenese
Fortedeimarmi04.jpg
Il forte Lorenese a Forte dei Marmi
Ubicazione
StatoFlag of the Grand Duchy of Tuscany (1840).svg Granducato di Toscana
Stato attualeItalia Italia
CittàForte dei Marmi
Coordinate43°57′34.6″N 10°10′10.6″E / 43.959611°N 10.169611°E43.959611; 10.169611Coordinate: 43°57′34.6″N 10°10′10.6″E / 43.959611°N 10.169611°E43.959611; 10.169611
Mappa di localizzazione: Italia
Forte Lorenese
Informazioni generali
Inizio costruzioneXVIII secolo
Condizione attualemuseo
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Il forte Lorenese detto anche "fortino", è una costruzione militare che si trova nel centro della cittadina di Forte dei Marmi.

La fortificazione costiera venne realizzata in epoca settecentesca dai Lorena, con funzioni difensive e di avvistamento lungo il litorale settentrionale del granducato di Toscana, insieme ai gemelli forte di Castagneto e forte di Bibbona. Poteva comunicare attraverso l'emissione di segnali luminosi, a nord con il forte del Cinquale e a sud con il forte di Motrone, entrambi perduti a causa dei bombardamenti della seconda guerra mondiale. Oltre alla prevalente funzione di difesa, la struttura architettonica venne usata come magazzino dei marmi durante il periodo in cui il pontile era utilizzato come scalo commerciale per la bianca pietra.

Il forte Lorenese si presenta come un complesso a pianta quadrangolare, costituito da due corpi di fabbrica addossati tra loro. Il corpo di fabbrica principale, adibito in passato anche a funzioni abitative, si presenta a pianta rettangolare, culminando in alto con un piccolo campanile a vela che si eleva in posizione centrale oltre il tetto di copertura a quattro spioventi. Su uno dei due lati lunghi, l'edificio abitativo è addossato ad un bastione con possente basamento a scarpa che culmina con una terrazza per le sentinelle, a cui è possibile accedere dal piano rialzato del fabbricato principale. L'intera struttura architettonica del bastione presenta strutture murarie rivestite in laterizi, mentre il fabbricato principale si presenta intonacato.

Durante l'epoca in cui l'allora borgo di Forte dei Marmi fungeva da "porto" per il trasporto di marmi via mare, il forte era utilizzato come magazzino per i marmi. Durante il periodo fascista il fortino era la casa del fascio o palazzo littorio di Forte dei Marmi, successivamente diventò la sede delle poste e attualmente dopo un periodo di inattività ospita all'interno il Museo della satira e della caricatura.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]