Flavio Urso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Flavio Urso (in latino Flavius Ursus; fl. 337-338; ... – ...) è stato un militare e politico romano.

Polemio fu console nel 338, sotto l'imperatore Costanzo II. È stato suggerito che la nomina di Urso e del suo collega Polemio a consoli per il 338 sia stata in qualche modo una ricompensa all'esercito, di cui erano generali, per il sostegno dato a Costanzo in occasione delle purghe del 337, che avevano eliminato i pretendenti al trono dopo la morte di Costantino I.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Potter, David Stone, The Roman Empire at Bay: Ad 180-395, Routledge, 2004, ISBN 0415100577, p. 461
Predecessore Console romano Successore
Flavio Feliciano,
Fabio Tiziano
338
con Flavio Polemio
Imperatore Cesare Flavio Giulio Costanzo Augusto II,
Imperatore Cesare Flavio Giulio Costante Augusto