Febbre quartana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

La febbre quartana è una forma atipica di febbre intermittente che si verifica ogni quattro giorni.

Manifestazioni[modifica | modifica wikitesto]

Si mostra in alcune malattie tropicali come la malaria, generata da Plasmodium malariae.

Si riscontra una febbre improvvisa e alta (intorno ai 40°) accompagnata a periodi di brivido intenso. La crisi febbrile corrisponde alla rottura dei globuli rossi invasi dal plasmodio che si riproduce al loro interno.

Caratteristica il suo manifestarsi ogni quattro giorni (ovvero ogni 96 ore).

Febbre quartana doppia[modifica | modifica wikitesto]

La tipologia doppia indica una variante della malaria, quando essa è causata da una contemporanea manifestazione di due specie del genere Plasmodium che comportavano episodi febbrili diversi. In tale manifestazione la febbre compare per due giorni consecutivi poi cessa per un giorno e riprende continuando il ciclo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Douglas M. Anderson, A. Elliot Michelle, Mosby’s medical, nursing, & Allied Health Dictionary sesta edizione, New York, Piccin, 2004, ISBN 88-299-1716-8.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri profetti[modifica | modifica wikitesto]

Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina