Fabbrica di turbine AEG

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fabbrica di turbine AEG
Berlin AEG Turbinenfabrik.jpg
Prospetto principale
Ubicazione
StatoGermania Germania
LocalitàBerlino
Coordinate52°31′41.52″N 13°19′28.2″E / 52.5282°N 13.3245°E52.5282; 13.3245Coordinate: 52°31′41.52″N 13°19′28.2″E / 52.5282°N 13.3245°E52.5282; 13.3245
Informazioni
CondizioniGermania
Costruzione1908
Inaugurazione1909
Realizzazione
ArchitettoPeter Behrens
AppaltatoreAEG

La Fabbrica di Turbine AEG è un edificio che faceva parte del complesso industriale della AEG a Berlino. Si tratta di uno dei primi esempi tedeschi di concetti architettonici, finora usati per altri tipi di edifici, applicati a una fabbrica. Behrens infatti, per sottolineare il grande sviluppo dell'industrializzazione dell'impero tedesco, decide di dare anche a un manufatto industriale la solenne imponenza di un tempio. Nei due lati corti dell'edificio l'architetto mette in evidenza una sorta di massiccio frontone a profilo spezzato, che aggetta sulla muratura sottostante, creando un enorme gioco di incastri fra i diversi materiali.
Importante è la facciata principale dove vetrata e timpano sembrano richiamare la forma di una vite, di un chiodo. La forma stessa diventa anche motivo simbolico e decorativo, oltre che avere precise esigenze funzionali. Difatti la grande vetrata fu concepita per permettere una maggiore illuminazione che permettesse agli operai di lavorare in condizioni migliori. Si precisa dunque la straordinaria corrispondenza tra la funzione e la forma, tema caratteristico dell'architettura di Behrens e di tutto il Deutscher Werkbund. Attualmente il complesso ospita un insediamento produttivo della Siemens.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN123968536