Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Ezechia (nome)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Ezechia è un nome proprio di persona italiano maschile.

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Illustrazione raffigurante il re Ezechia

Deriva dal nome ebraico חִזְקִיָהוּ (Chizqiyahu, Hizqiyya), formato da hazaq ("rafforzare", "forza") e jah (un abbreviamento di YHWH)[2][3], "Dio rende forte"[1][2], e significa quindi "YHWH rafforza", "il Signore ha rafforzato"[1][2], o "Dio è la mia forza"[3]. È di significato sostanzialmente identico ad Ezechiele; l'unica differenza fra i due nomi sta nel mondo in cui è chiamato Dio, ovvero "YHWH" in uno ed "El" nell'altro, la stessa differenza che separa Uria da Uriele e Michea da Michele.

Viene portato, nell'Antico Testamento, dal re di Giuda Ezechia[1][3].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

L'onomastico si festeggia il 28 agosto in memoria di Ezechia, re di Giuda, che combatté contro gli Assiri e i Filistei, e che distrusse il serpente di bronzo fatto da Mosè, che il popolo aveva preso per idolo.

Persone[modifica | modifica wikitesto]

  • Marco Ezechia Lombroso, nome originale di Cesare Lombroso, medico, antropologo, criminologo e giurista italiano

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h (EN) Hezekiah, su Behind the Name. URL consultato il 27-11-2012.
  2. ^ a b c d (EN) Hezekiah, su Behind the Name. URL consultato il 27-11-2012.
  3. ^ a b c Alfonso Burgio, Dizionario dei nomi propri di persona, Roma, Hermes Edizioni, 1992, Pag. 159, ISBN 88-7938-013-3.
Antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi