Eugene Goldstein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Eugene Goldstein (Gliwice, 5 settembre 1850Berlino, 25 dicembre 1930) è stato un fisico tedesco, a cui si deve la scoperta della presenza di radiazioni positive emanate dagli atomi.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Grazie a queste osservazioni arrivò a stabilire l'esistenza delle particelle aventi carica positiva, i protoni: fino ad allora, (1886), erano stati scoperti solamente gli elettroni, di carica negativa. Elaborò, in base ai suoi studi, una teoria atomica che non è di molto cambiata ad oggi; nonostante questo, non ebbe grande popolarità in vita, e tuttora non è certamente tra gli scienziati più conosciuti. Adottò, nei suoi esperimenti, il tubo di Crookes, che, già utilizzato in precedenza, aveva permesso la scoperta degli elettroni; egli, però, lavorò sulle scariche elettriche applicate a gas rarefatti. Era stato Goldstein, nel 1876, a dare il nome al raggio anodico.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 77075905 · LCCN: no00013844 · GND: 116757612