Error communis facit ius

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La locuzione latina error communis facit ius, tradotta letteralmente, significa l'errore comune fa la legge.

La frase evidenzia la consuetudine di far diventare una regola gli errori che si commettono più spesso.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Lingua latina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lingua latina