Emisfero continentale ed emisfero oceanico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'emisfero continentale
L'emisfero oceanico
L'emisfero continentale in verde e l'emisfero oceanico in blu
L'emisfero continentale in verde e l'emisfero oceanico in blu

Gli emisferi continentale e oceanico della Terra sono i due emisferi che contengono la maggiore area possibile di terre emerse e la minore rispettivamente. Per definizione i due emisferi non si sovrappongono.

Il centro dell'emisfero continentale è 47°13′N 1°32′W / 47.216667°N 1.533333°W47.216667; -1.533333 (nella città di Nantes, Francia).[1] Il centro dell'emisfero oceanico è agli antipodi e quindi si trova a 47°13′S 178°28′E / 47.216667°S 178.466667°E-47.216667; 178.466667 vicino le Isole Bounty in Nuova Zelanda nell'Oceano Pacifico [1]

L'emisfero continentale ha quasi sette ottavi di tutte le terre emerse del pianeta e include l'Europa, l'Africa, il Nord America, quasi tutta l'Asia e la maggior parte del Sud America, nonostante questo più della metà della superficie dell'emisfero è occupata dalle acque.

L'emisfero oceanico include l'Australia, la Nuova Zelanda, l'Antartide, le Hawaii, Il sud-est asiatico e il cono sud dell'America. La superficie dell'emisfero è composta all'89% dall'acqua, al 6% da terre emerse e al 5% dalla calotta polare.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Samuel Whittemore Boggs, This Hemisphere, in Journal of Geography, vol. 44, nº 9, December 1945, pp. 345–355, DOI:10.1080/00221344508986498.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Geografia Portale Geografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di geografia