Dreamland (Robert Plant)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dreamland
album in studio
ArtistaRobert Plant
Pubblicazione16 luglio 2002
Durata54:38
Dischi1
Tracce11
GenereBlues
Rock
EtichettaUniversal Records
ProduttorePhil Brown, Robert Plant
Robert Plant - cronologia
Album precedente
Album successivo

Dreamland è l'undicesimo album da solista di Robert Plant, il settimo registrato in studio. Questo è il primo album in cui Plant suona con quella che diventerà la sua band negli anni successivi: gli Strange Sensation. Nominato ai Grammy nel 2002 come miglior album Rock e come miglior interpretazione maschile, questo è una delle registrazioni più significative di Plant, sebbene la maggior parte delle tracce siano cover di famosi pezzi blues e rock.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Funny in My Mind (I Believe I'm Fixin' to Die) – 4:45 - (Justin Adams, John Baggot, Clive Dreamer, Charlie Jones, Robert Plant, Porl Thompson, Bukka White)
  2. Morning Dew – 4:26 - (Bonnie Dobson, Tim Rose)
  3. One More Cup of Coffee – 4:03 - (Bob Dylan)
  4. Last Time I Saw Her - 4:41 - (Adams, Baggot, Dreamer, Jones, Plant, Thompson)
  5. Song to the Siren – 5:53 - (Larry Beckett, Tim Buckley)
  6. Win My Train Fare Home (If I Ever Get Lucky) – 6:03 - (Adams, Baggot, Dreamer, Jones, Plant, Thompson)
  7. Darkness, Darkness – 7:25 - (Jesse Colin Young)
  8. Red Dress – 5:23 - (Adams, Baggot, Dreamer, Jones, Plant, Thompson)
  9. Hey Joe – 7:12 - (Billy Roberts)
  10. Skip's Song – 4:27 - (Skip Spence)
  11. Dirt In A Hole – 4:46 - (Traccia bonus nella versione giapponese dell'album)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica