Distretti giurisdizionali della Finlandia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I distretti giurisdizionali della Finlandia (kihlakunnat in finlandese) erano aree giurisdizionali, sottodivisioni delle varie province della Finlandia.

Dal 1º dicembre 1996 al 31 dicembre 2007 l'amministrazione locale finlandese era organizzata in 90 distretti giurisdizionali. I confini dei vari distretti giurisdizionali erano gli stessi dei comuni che essi comprendono e venivano decisi dal Governo. Nei distretti giurisdizionali esisteva un'amministrazione giurisdizionale, che era l'autorità locale del consiglio provinciale in cui il distretto si trovava. Tale amministrazione si occupa dei servizi di polizia, del pubblico ministero e di esecuzione forzata.

Dal 1º gennaio 2008 i distretti giurisdizionali sono stati soppressi ed i loro compiti trasferiti alle varie autorità a livello comunale, regionale o statale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni dal 1945 al 1996 i distretti giurisdizionali erano le aree di servizio degli ufficiali di stato civile. Originariamente i responsabili di tali distretti erano i parroci, mentre successivamente è diventato il distretto ufficiale del giudice.

Secondo l'etnologo e accademico Kustaa Vilkuna (1902-1980), così come affermato in un suo libro sui distretti giurisdizionali (Kihlakunta ja häävuode, Otava, Helsinki 1964), la parola dialettale della Finlandia occidentale kihlakunta definisce ciò che nei dialetti della Finlandia orientale è chiamato pitäjä (parrocchia), nel senso però di parrocchia delle tasse. La parola kihla, infatti è un prestito dal germanico antico, e deriva da geisel (pegno, cauzione).

Distretti giurisdizionali della Finlandia[modifica | modifica wikitesto]

  1. Espoo (Esbo)
  2. Forssa
  3. Hamina
  4. Heinola
  5. Helsinki (Helsingfors)
  6. Hyvinkää
  7. Hämeenlinna
  8. Imatra
  9. Järvenpää
  10. Kotka
  11. Kouvola
  12. Lahti
  13. Lappeenranta
  14. Lohja (Lojo)
  15. Loviisa (Lovisa)
  16. Orimattila
  17. Porvo (Borgå)
  18. Raseborg (Raasepori)
  19. Riihimäki
  20. Vantaa (Vanda)
  21. Vihti
  22. Alavus
  23. Ikaalinen
  24. Jakobstad (Pietarsaari)
  25. Jyväskylä
  26. Jämsä
  27. Kaarina
  28. Kangasala
  29. Kankaanpää
  30. Kauhajoki
  31. Kaustinen
  32. Keuruu
  33. Kokemäki
  34. Kokkola (Karleby)
  35. Korsholm (Mustasaari)
  36. Kyrönmaa
  37. Lapua
  38. Loimaa
  39. Mänttä
  40. Nokia
  41. Närpes
  42. Pori
  43. Raisio
  44. Rauma
  45. Saarijärvi
  46. Salo
  47. Seinäjoki
  48. Tampere
  49. Turku (Åbo)
  50. Vaasa (Vasa)
  51. Vakka-Suomi
  52. Valkeakoski
  53. Vammala
  54. Turunmaa
  55. Äänekoski
  56. Ilomantsi
  57. Joensuu
  58. Juva
  59. Kitee
  60. Koillis-Savo
  61. Kuopionseutu
  62. Lieksa
  63. Mikkeli
  64. Nurmes
  65. Pieksämäki
  66. Savonlinna
  67. Sisä-Savo
  68. Varkaudenseutu
  69. Ylä-Savo
  70. Haapajärvi
  71. Haukipudas
  72. Kajaani
  73. Kuhmo
  74. Kuusamo
  75. Liminka
  76. Oulu
  77. Pudasjärvi
  78. Raahe
  79. Suomussalmi
  80. Ylivieska
  81. Inarin-Utsjoki
  82. Kemi
  83. Kittilä
  84. Koillis-Lappi
  85. Käsivarsi
  86. Ranuan-Posio
  87. Rovaniemi
  88. Sodankylä
  89. Tornio
  90. Tornionlaakso

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]